Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotizieolbiaPoliticaRegione › La città di paesi della Gallura verso l´intesa
Red 7 gennaio 2017
Lunedì pomeriggio, la sede dell´ex Palazzina Comando a Tempio Pausania ospiterà la firma il protocollo d´intesa per il progetto di programmazione territoriale tra la Regione Autonoma della Sardegna, i sindaci delle due Unioni dei Comuni Alta Gallura e Gallura ed il partenariato economico-istituzionale
La città di paesi della Gallura verso l´intesa


TEMPIO PAUSANIA - Lunedì 9 gennaio, alle ore 15.30, nella sede dell'ex Palazzina Comando, a Tempio Pausania, in Via delle Terme, località Pischinaccia, l'assessore regionale della Programmazione e del Bilancio Raffaele Paci, con i sindaci delle due Unioni dei Comuni Alta Gallura e Gallura ed il partenariato economico-istituzionale, firmerà il protocollo d'intesa per il progetto di programmazione territoriale “La Città di Paesi della Gallura”. Il progetto coinvolge sedici Comuni e 70mila abitanti e porterà sul territorio oltre 55milioni di euro.

Nella foto: l'assessore regionale Raffaele Paci
14:36
«La tardiva fatturazione continua a far perdere crediti ad Abbanoa. 190milioni di euro dei sardi versati dalla Ras per rimpinguare il capitale di Abbanoa», dichiara il vicecapogruppo di Forza Italia in Consiglio regionale Marco Tedde
26/7/2017
«Una legge importante, attesa da tempo, che riporta il turismo in Sardegna al passo coi tempi e fissa i principi e l’idea di sviluppo della Sardegna turistica che ci piace». Così l’assessore regionale del Turismo, artigianato e commercio Barbara Argiolas commenta l’approvazione da parte del Consiglio regionale del Testo unico in materia di turismo
26/7/2017
La Giunta regionale ha destinato 140mila euro al finanziamento di attività di cooperazione internazionale per il partenariato territoriale promossa in forma associata da Enti locali, organizzazioni non governative, associazioni di volontariato, università, enti di ricerca ed imprese
25/7/2017
«Comunichiamo in modo più diretto ed efficace con i cittadini», dichiara il presidente della Regione autonoma della Sardegna
© 2000-2017 Mediatica sas