Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesardegnaCulturaScuola › Borse di studio ai giovani emigrati sardi
F.G. 8 gennaio 2017
Da sempre, con l’inizio del nuovo anno, la ricca attività del Circolo di Biella, mette al centro giovani e giovanissimi che si affacciano alla vita, premiando concretamente i loro meriti scolastici
Borse di studio ai giovani emigrati sardi


SASSARI - Sono state dodici (e non otto), le borse di studio assegnate da Su Nuraghe. Quattro premi in più si aggiungono ai tradizionali otto assegni che da quarant’anni il sodalizio dei Sardi di Biella eroga in favore dei figli meritevoli dei soci. Da sempre, con l’inizio del nuovo anno, la ricca attività del Circolo di Biella, mette al centro giovani e giovanissimi che si affacciano alla vita, premiando concretamente i loro meriti scolastici.

La Commissione di valutazione formata dalla prof. Anna Taberlet Puddu, dalla maestra Elena Garella e presieduta dal prof. Roberto Perinu ha avuto difficoltà nella scelta, visti gli eccellenti voti riportati sugli attestati di studio, proponendo, pertanto, l’eccezionale incremento di premiati. Oltre ai premi in denaro ai vincitori, a tutti i bambini presenti sono stati consegnati libri messi a disposizione dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Biella, giochi e le immancabili calze ricolme di dolci offerti dai soci.

Risultano premiati: Teresa, Tommaso, Maddalena, Martina, Ludovico, Manuele, Martino, Irene, Valentina, Alessandro, Matteo e Silvia.
Infine, prima di servire “su cumbidu”, il tradizionale rinfresco, il presidente Battista Saiu ha annunciato i prossimi incontri e principali feste tra cui il Carnevale dei bambini, in calendario domenica 19 febbraio, alle ore 16 nei saloni del Circolo, con giochi di animazione, distribuzione di frittelle sarde “cattas e zippulas” e premio delle migliori maschere indossate dai piccoli protagonisti.
Commenti
23/5/2018
La studentessa di Alghero si è aggiudicata il secondo posto nella gara regionale di traduzione latina tra i principali licei della Sardegna. La giovane traduttrice ha gareggiato su un difficile brano dello storico e biografo romano Cornelio Nepote
15:14
Nell’ambito del progetto educazione alla legalità intrapreso dalla Polizia di Stato, il 23 maggio si sono conclusi gli appuntamenti tra le scolaresche e gli esperti della Questura di Sassari nel corso dei quali, sono state affrontare tematiche sempre più attuali come bullismo, cyberbullismo e uso consapevole di Internet
© 2000-2018 Mediatica sas