Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroCronacaCronaca › Rissa al Vel Marì tra bengalesi e marocchini
Red 9 gennaio 2017
Alla base del diverbio, contrasti fra nove migranti di nazionalità marocchina e bengalese. I mediatori hanno riportato la calma nel centro di accoglienza di Fertilia. Della vicenda si occuperà anche il Tribunale dei Minori
Rissa al Vel Marì tra bengalesi e marocchini


ALGHERO – Ieri pomeriggio (domenica), il Centro di prima accoglienza Vel Marì di Fertilia è stato teatro di una rissa tra migranti. Stando ad una prima ricostruzione, sarebbero nove tra bengalesi e marocchini, le persone protagoniste del diverbio, che ha richiesto l'intervento dei Carabinieri della Compagnia di Alghero.

Stando a quanto già accertato dai militari, due delle persone coinvolte si erano già affrontate sabato sera. E non sarebbe la prima volta che si registrano frizioni tra bengalesi e marocchini presenti nel centro. I due si sono quindi affrontati nuovamente domenica, spalleggiati dai rispettivi amici (di questi, sei sono minorenni).

Per questo, della vicenda si sta occupando il Tribunale dei Minori di Sassari, che ha disposto accertamenti sanitari per i quattro giovani che hanno avuto la peggio durante la rissa, che ha visto l'utilizzo di bastoni, cinture e forchette. A ristabilire l'ordine prima ancora di chiamare l'intervento dei carabinieri sono stati i mediatori che operano nel Centro e i gestori della struttura.

Foto d'archivio
22/7/2017
Nei giorni scorsi, si erano presentati davanti ad un ambulante che opera nel centro di Sassari offrendogli protezione contro eventuali intimidazioni, dietro la corresponsione di 100euro
21/7/2017
Trasformavano contratti fittizi in milioni di euro. I finanzieri del Nucleo Polizia tributaria di Sassari e la Procura di Tempio Pausania hanno sgominato un sistema di evasione che avrebbe frodato il fisco per oltre 10milioni attraverso fatture false e crediti Iva inesistenti
© 2000-2017 Mediatica sas