Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroCronacaCronaca › Rissa al Vel Marì tra bengalesi e marocchini
Red 9 gennaio 2017
Alla base del diverbio, contrasti fra nove migranti di nazionalità marocchina e bengalese. I mediatori hanno riportato la calma nel centro di accoglienza di Fertilia. Della vicenda si occuperà anche il Tribunale dei Minori
Rissa al Vel Marì tra bengalesi e marocchini


ALGHERO – Ieri pomeriggio (domenica), il Centro di prima accoglienza Vel Marì di Fertilia è stato teatro di una rissa tra migranti. Stando ad una prima ricostruzione, sarebbero nove tra bengalesi e marocchini, le persone protagoniste del diverbio, che ha richiesto l'intervento dei Carabinieri della Compagnia di Alghero.

Stando a quanto già accertato dai militari, due delle persone coinvolte si erano già affrontate sabato sera. E non sarebbe la prima volta che si registrano frizioni tra bengalesi e marocchini presenti nel centro. I due si sono quindi affrontati nuovamente domenica, spalleggiati dai rispettivi amici (di questi, sei sono minorenni).

Per questo, della vicenda si sta occupando il Tribunale dei Minori di Sassari, che ha disposto accertamenti sanitari per i quattro giovani che hanno avuto la peggio durante la rissa, che ha visto l'utilizzo di bastoni, cinture e forchette. A ristabilire l'ordine prima ancora di chiamare l'intervento dei carabinieri sono stati i mediatori che operano nel Centro e i gestori della struttura.

Foto d'archivio
24/4/2017
Nei giorni scorsi, gli agenti delle Volanti di Nuoro, dopo una rapida indagine, hanno deferito all’Autorità giudiziaria un uomo residente in Penisola per il reato di truffa on-line ai danni di un giovane nuorese. Quest’ultimo, dopo essere entrato su un sito on-line di incontri, era stato telefonicamente convinto da un´aitante e sedicente escort, prima dell’incontro, a versare la somma di 100euro sulla sua carta prepagata
24/4/2017
Ieri sera, gli agenti della Sezione Volanti, hanno denunciato in stato di libertà per ricettazione e possesso di arnesi atti allo scasso, un 23enne ed un 24enne, entrambi sassaresi e già noti alle Forze dell´ordine
22/4/2017
Proseguono i controlli della Guardia costiera sulla filiera della pesca anche in questi giorni ricchi di festività nazionali. I militari della Capitaneria di porto di Olbia hanno concentrato nuovamente la propria attenzione sulla filiera ittica ed in particolar modo sul commercio dei molluschi bivalvi proprio in vista del week-end
22/4/2017
Nella notte tra venerdì e sabato, ignoti sono penetrati nello studio legale dell´avvocato Anna Maria Busia, in Via Libeccio, a Cagliari, portando via solo pochi spiccioli. Sul posto, gli agenti della Squadra volante e della Scientifica
© 2000-2017 Mediatica sas