Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesardegnaPoliticaAeroporto › «Caos Ct1 colpa della politica»
A.S. 10 gennaio 2017
Così Ugo Cappellacci, coordinatore regionale di Forza Italia-Sardegna interviene sulla questione relativa alla continuità aerea, dopo gli ennesimi annunci della Giunta regionale
«Caos Ct1 colpa della politica»


CAGLIARI - «E’ stata la scellerata soppressione della continuità per le rotte minori, decisa dalla Giunta nel 2014, a far sballare i numeri di quella per Roma e Milano: non un fatto imprevedibile e casuale, ma una decisione politica sbagliata e dannosa». Così Ugo Cappellacci, coordinatore regionale di Forza Italia-Sardegna interviene sulla questione relativa alla continuità aerea, dopo gli ennesimi annunci della Giunta regionale.

«Il regime vigente per i collegamenti per Roma e Milano –prosegue l’esponente azzurro- prevede già che all’aumentare della domanda le compagnie mettano a disposizione aerei più capienti o voli in più, ma l’esecutivo ha fatto finta che questa disposizione non esistesse. Basta vedere i dati degli aeroporti di Cagliari ed Alghero – evidenzia il forzista- per rilevare i danni della politica del disfare e della politica degli annunci».

«Ne abbiamo sentito di tutti i colori, tra navette, winter links, tariffe variabili e altre promesse da marinaio. Sarebbe bastato non interrompere il varo della nuova continuità 2, che era già pronta, non cancellare quella previgente e potenziare quella per Roma e Milano. La Giunta prenda delle decisioni - ha concluso Cappellacci - o torni a occuparsi di teorie nei luoghi in cui non ha anche la responsabilità delle decisioni».
22/11/2017
Rete aeroportuale e Destination management organization, gestione organizzata di tutti gli elementi che compongono una destinazione, traffico aereo ed interventi infrastrutturali, sono gli argomenti trattati nell´incontro tenuto a Villa Devoto ieri mattina
© 2000-2017 Mediatica sas