Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziecagliariTurismoCultura › Domenica si scopre Bonaria
Red 11 gennaio 2017
L´associazione Aloe Felice ed i movimenti di impegno civile L´Altra Cagliari e Presenza Cristiana, organizzano una “passillara” all´insegna del culto dei morti, al camposanto di Bonaria. L´escursione sociale, comprende la visita al cimitero di Bonaria, alla ricerca dei personaggi e dei Beati Santi, che hanno fatto la storia di Cagliari e della Sardegna
Domenica si scopre Bonaria


CAGLIARI - L'associazione Aloe Felice ed i movimenti di impegno civile L'Altra Cagliari e Presenza Cristiana, organizzano domenica 15 gennaio, una “passillara” all'insegna del culto dei morti, al camposanto di Bonaria. L'escursione sociale, comprende la visita al cimitero di Bonaria, alla ricerca dei personaggi e dei Beati Santi, che hanno fatto la storia di Cagliari e della Sardegna.

Si ricorderà lo scultore funerario Giuseppe Sartorio e la scomparsa misteriosa. Si racconteranno storie, racconti e aneddoti della città dei morti, dei Beati e dei Santi. Ed ancora, il delitto del custode della chiesa scomparsa di san Bardilio, le confraternita della Morte, El Castigos de Dio, il libro dei Morti, su carru de is animas in pena, l'ultimo pasto, il cimitero dei giustiziati, le reliquie sante.

Inoltre, ci si soffermerà ai sepolcri del silenzio di suor Teresa Tambelli, l'angelo dei Marianelli, di fra Nicola da Gesturi e di fra Lorenzo da Sardara. Il raduno è in programma alle ore 9.30 al parcheggio del Cis, in Viale Bonaria. La fine dell'escursione è prevista attorno alle 12. La prenotazione è obbligatoria, con un contributo sociale volontario di 5euro. Per ulteriori informazioni, si può telefonare all'associazione Aloe Felice, al numero 340/3602365.
7:28
Della Festha Manna che coinvolge per tre giorni una città intera e i paesi dell’hinterland ancora non si conoscono gli eventi organizzati dall’amministrazione comunale. Le accuse della minoranza
25/5/2017
Una festa all’insegna della cultura la settima tappa di Monumenti Aperti a Porto Torres che apre le porte del patrimonio archeologico e culturale in città e sull’isola dell’Asinara
25/5/2017
Sabato sera, le sale della Libreria il Manoscritto ospiteranno un incontro con la ricercatrice spirituale ed autrice di articoli Maria Antonietta Pirrigheddu, con ingresso ad offerta libera
© 2000-2017 Mediatica sas