Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroSportTaekwondo › Taekwondo: Olmedo protagonista a Insubria Cup
Red 4 febbraio 2017
Nella terza edizione della manifestazione sportiva, gli allievi del maestro Stefano Piras conquistando una medaglia d’oro, tre d´argento e due di bronzo
Taekwondo: Olmedo protagonista a Insubria Cup


OLMEDO – Inizia nel migliore dei modi il 2017 per i giovani atleti dell'Asd Taekwondo Olmedo che hanno partecipato all'Insubria Cup Taekwondo 2017 di combattimento, riservato alle categorie Esordienti A e B, Cadetti A e B, Junior e Senior. La terza edizione dell'evento internazionale più importante d'Italia, organizzato dal Comitato Regionale Fita Lombardia con il patrocinio della Federazione Italiana Taekwondo, svoltosi al Palayamamay di Busto Arsizio, che ha visto la partecipazione di 1660 atleti, 183 società, otto nazioni (oltre all'Italia, Austria, Francia, Germania, Grecia, Lussemburgo, Spagna e San Marino) e 65 ufficiali di gara, in tredici campi di gara ottagonali e per due giorni di grande spettacolo.

I giovani atleti di Olmedo sono saliti sul podio in sei occasioni, conquistando una medaglia d'oro, tre d'argento e due di bronzo. Gradino più alto del podio per Fabrizio Calaresu (Esordiente A, cinture verdi/blu, -41kg), mentre la piazza d'onore è spettata a Giulia Saccu (Cadetti A, verdi/blu, -59 kg), per Gabriele Canu e per Davide Manos (al primo anno nella categoria Cadetti B, già vicecampione italiano). Medaglie di bronzo per Federica Canu (Junior verde/blu, -42kg, al suo primo anno nella categoria junior) e Federica Zedde (Cadetti B, verde/blu, -30kg). Buona anche la prestazione di Eleonora Meloni ed Antonello Daga (al loro primo anno nella categoria Cadetti A), Chiara Calaresu (Cadetti A, -59kg), Marco Cherchi (Junior, -59kg), Salvatore Pala e Matteo Zedde (al loro primo anno nella categoria Cadetti B), Martina Fadda (Cadetti B) e Ylenia Deriu (Junior), tutti interpreti di confronti ad altissimo livello. Risultati che hanno permesso all'Asd Taekwondo Olmedo di conquistare nella classifica generale il 36esimo posto su 183 società iscritte.

«Il risultato conseguito a Busto Arsizio e le prestazioni messe in campo non lasciano alcun dubbio sui notevoli progressi tecnici e mentali dei nostri ragazzi, interpreti di confronti di alto livello contro atleti di notevole esperienza nazionale ed internazionale. Il mio motto è sempre lo stesso “senza motivazione, non c’è sacrificio, senza sacrificio non c’è disciplina e senza disciplina non c’è successo”, i ragazzi sanno perfettamente che sono fondamentali le tre componenti per una buona prestazione, a prescindere dal risultato finale “testa-cuore-gambe” – dichiara il direttore tecnico Stefano Piras - I quattordici atleti impegnati nella terza edizione dell’Insubria Cup 2017, si sono particolarmente impegnati e distinti applicando le indicazioni fornite durante il periodo di preparazione per questa importante evento internazionale”. I prossimi appuntamenti agonistici sono previsti domani, domenica 5 febbraio, al Torneo regionale di Padru, e domenica 19, a Genova, alla settima edizione del Torneo interregionale della Lanterna.
© 2000-2018 Mediatica sas