Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroPoliticaAmministrazioneMaratona per sbloccare gli investimenti: tutte le immagini
P.P. 10 febbraio 2017 video
E´ la prima volta che la città di Alghero licenzia in aula il bilancio di previsione già a febbraio. Grande soddisfazione tra i consiglieri. Crescono gli investimenti su opere pubbliche e sociale. Le immagini integrali della seduta di giovedì
Maratona per sbloccare gli investimenti: tutte le immagini


ALGHERO - Bilancio di previsione 2017 approvato con storico anticipo ad Alghero. Giovedì sera l’allungo finale del Consiglio comunale dopo le relazioni nella seduta di mercoledì [GUARDA LE IMMAGINI], durato circa 8 ore, che ha approvato il documento di programmazione finanziaria che già da oggi consente di spendere le risorse a favore della città evitando il ricorso all’esercizio provvisorio. Una vera e propria maratona in aula con la discussione a tutti gli atti propedeutici: piano triennale opere pubbliche; piano di valorizzazione e alienazione; addizionale Irpef e aliqute Imu e Tasi.

«Un risultato senza precedenti ad Alghero – spiega l’Assessore alle finanze Gavino Tanchis - tra i primi in Sardegna a dotare immediatamente la struttura del Comune delle risorse finanziarie necessarie ad attuare gli indirizzi strategici dell’Amministrazione. La nostra visione sullo sviluppo è molto chiara: dare gambe alla programmazione prevede forti investimenti in grado di rilanciare l’economia della città, tenendo alta l’attenzione nei confronti dei più deboli, con la giusta razionalizzazione delle spese, con sostegno alla cultura, allo sport».

Una manovra che raggiunge quota 84 milioni di euro, con spese in contro capitale per complessivi 23 milioni, tra cui spiccano 18,5 milioni di investimenti per opere pubbliche nel 2017. Dopo la programmazione arriva la concretezza: lavori al via per nuova piscina comunale, la circonvallazione, interventi negli impianti sportivi, sul Lungomare Dante e Bastioni Cristoforo Colombo, adeguamento e messa in sicurezza delle infrastrutture viarie, forti interventi di riqualificazione negli istituti scolastici, porto, micronido, videosorveglianza.

Una serie di emendamenti hanno inoltre arricchito il documento con la previsione di risorse per il contrasto alla ludopatia (Piccone e più), per i defibrillatori nelle scuole (Nasone e più), per lo sviluppo economico in favore dei Centri Commerciali Naturali (Piras e più). Non solo apertura di cantieri, ma anche iniziative a sostegno dell’economia, come il già citato provvedimento di sgravi fiscali contenuto nella no tax area [LEGGI].

Più sicurezza per la Società In house, inoltre: previste in bilancio le somme necessarie a coprire tutto l’arco del 2017, per consentire certezza e continuità lavorativa. Un risultato decisamente significativo, quello centrato dall’Amministrazione, che ha coniugato l’esigenza del risanamento dei conti con il segnale forte impresso sul fronte degli investimenti.

CONSIGLI COMUNALE ALGHERO

Per un problema tecnico le immagini mancano della sola votazione generale al provvedimento, licenziato alle ore 1.30 circa con 13 voti favorevoli e 1 astensione.

16:13
Immediata la replica dell´Amministrazione comunale di Alghero in merito alle accuse del Movimento 5 Stelle sulla presunta continuità col passato nell´assegnazione degli incarichi legali ad Alghero
21/6/2018
Continua il programma di assunzioni con ulteriori immissioni nella pianta organica a continuazione del programma che nel 2017 ha consentito l´assunzione a tempo indeterminato di ventisette persone. Altri ventitre ingressi in organico sono in programma per il 2018: entro luglio tutte le procedure saranno chiuse
22/6/2018
Così i due consiglieri comunale algheresi del Movimento 5 Stelle, Roberto Ferrara e Graziano Porcu, che accusano l´Amministrazione comunale nel proseguire con le stesse modalità poco limpide nella scelta degli avvocati adottate in passato
21/6/2018
Si ricercano figure professionali di categoria B, C e D1 provenienti da altri enti. Sono dodici le posizioni da ricoprire che verranno ricercate attraverso la mobilità volontaria esterna da altri enti
20/6/2018
Con l´approvazione a maggioranza durante la seduta di ieri, il Consiglio comunale ha deliberato non solo di entrare nel Consiglio direttivo della Fondazione, ma anche di prevedere azioni ed interventi futuri a sostegno delle attività di ricerca, promozione e conservazione della cultura sarda a cura del Centro studi istituito dalla Fondazione, attività che l’Amministrazione si impegna a programmare per l’annualità 2018
© 2000-2018 Mediatica sas