Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziecagliariSpettacoloConcerti › Il grande Jazz sbarca nell´Isola
Red 14 febbraio 2017
Raffinati dialoghi sonori in chiave jazz con il Massimo Ferra & Javier Girotto Duo, che debutterà giovedì al Jazzino di Cagliari, per approdare venerdì al Caffè Gana ´e Gortoe di Siniscola, ed infine sabato al Vecchio mulino di Sassari, per un nuovo appuntamento con il Jazz club network firmato Cedac, nell´ambito del Circuito multidisciplinare dello spettacolo in Sardegna
Il grande Jazz sbarca nell´Isola


CAGLIARI - Raffinati dialoghi sonori in chiave jazz con il Massimo Ferra & Javier Girotto Duo, che debutterà giovedì 16 febbraio, alle ore 21.30, al Jazzino di Cagliari, per approdare venerdì 17, alle 21, al Caffè Gana 'e Gortoe di Siniscola, ed infine sabato 18, alle ore 20.30, al Vecchio mulino di Sassari, per un nuovo appuntamento con il Jazz club network firmato Cedac, nell'ambito del Circuito multidisciplinare dello spettacolo in Sardegna. Un intrigante ed inedito progetto sonoro nato dall'incontro tra due artisti eclettici, per nuove interessanti alchimie ed incursioni in differenti territori, con un repertorio originale di pezzi scritti ed elaborati dai musicisti per questa nuova formazione.

Ferra è un virtuoso della chitarra che vanta collaborazioni con musicisti di fama internazionale: Mike Mainieri e Ralph Towner sono solo alcuni dei grandi nomi della scena mondiale con i quali ha collaborato. Di grande rilievo sono i due ultimi lavori discografici usciti per l'etichetta S’Ardmusic: “Ferra Vs Ferra” (in duo con il fratello Bebo) e “Skipper Doll” (originalissimo lavoro interamente scritto per 34 corde, sei chitarre ed un contrabbasso). Ha partecipato a numerosi Festival in giro per il mondo, vincendo numerosi premi fra cui il “Music Conferente 1996” a Philadelphia con il trio Ferra. Ha lavorato anche per il cinema componendo le colonne sonore per “Ambarabà” (1992), “Storie di pugili” (2000) e ha musicato le coreografie di “Storie Infinite” (2002). Aperto alla contaminazione dei generi, attualmente sperimenta una ricerca orientata verso la sobrietà compositiva del minimalismo.

Nato in Argentina, Girotto è riuscito a creare un suo personalissimo stile che coniuga il linguaggio del jazz con le sonorità del tango ed i ritmi sudamericani. Trasferitosi 25enne a Roma, forma il suo primo gruppo Tercer Mundo. Miscela il jazz con le sue radici argentine, iniziando a scrivere ed a pensare a un particolare tipo di musica che dà vita agli Aires tango, col quale ha registrato sette dischi. La sua musica è un misto di tango, jazz e sound etnico, caratterizzato da molta improvvisazione, scrittura e arrangiamento. Da quasi dieci anni collabora con il quintetto del batterista Roberto Gatto e dal 2000 fa parte dell'Orchestre National du Jazz a Parigi.

Nella foto: Javier Girotto
13:46
Terzo appuntamento con il festival, alla scoperta delle chiese storiche di Sassari e Alghero in un progetto curato dal Centro studi Saser, che ha come finalità la condivisione della buona musica con la storia e l’arte dei luoghi di culto
30/12/2016
La star del Capodanno sassarese è Raphael Gualazzi che si alternerà tra pianoforte e tastiere elettriche e sarà accompagnato dalla band con la quale ha iniziato il suo “Love Life Peace Tour”. Proroghe orari nei locali
© 2000-2017 Mediatica sas