Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroPoliticaCommercio › Chiuso l´ex mercato ortofrutticolo. «Un patrimonio da rilanciare»
M.V. 15 febbraio 2017
Si accende ad Alghero il dibattito intorno al rilancio dei mercati civici. L'ex assessore Lampis tra i promotori di un incontro pubblico: «c'è da rilanciare un patrimonio collettivo». In programma venerdì il primo di una serie di incontri pubblici con l’obiettivo di arrivare all'elaborazione condivisa di una proposta da presentare all’Amministrazione Comunale di Alghero
Chiuso l´ex mercato ortofrutticolo
«Un patrimonio da rilanciare»


ALGHERO - L'assessore allo Sviluppo Economico Ornella Piras parla al Quotidiano di Alghero di «nuove regole e un responsabile», assicurando uno sforzo supplementare per risolvere le problematiche e rilanciare con una dimensione più moderna l'ex mercato ortofrutticolo [LEGGI]. In maggioranza si è riaperta da qualche settimana la discussione sul futuro delle aree mercatali, ad iniziare proprio da quelle più centrali. E in città rimane sempre d'attualità il dibattito sull'utilizzo della struttura dove un tempo risiedevano i commercianti di ortofrutta. Ad accendere ulteriormente i riflettori sulle potenzialità del mercato centrale è l'ex assessore Natacha Lampis, già impegnata - quando dirigeva l'assessorato allo sviluppo economico - nello studio di alcuni progetti di rilancio e valorizzazione dei mercati civici.

Partendo proprio da quell'esperienza, probabilmente, si articolerà l'incontro pubblico promosso per venerdì prossimo (dalle ore 17.30, nella Sala del parroco, in Piazza Sant’Erasmo, nelle vicinanze della Cattedrale di Santa Maria) da un folto gruppo di cittadini attivi e associazioni, che sottolineano come «da alcuni anni, i mercati algheresi stanno però vivendo una profonda crisi. Perdita di identità, abbandono, degrado, impoverimento, sono gli aspetti più evidenti e drammatici di questo malessere. Essi da sempre hanno svolto un importante ruolo nell’animazione economica e sociale algherese, raccontando la tradizione e la cultura della città».

Sul futuro dei mercati si aprono oggi vari scenari: c'è chi vorrebbe mantenerne nostalgicamente le logiche di un tempo; chi li vede come un modello di vendita e di gestione ormai desueto e marginale, sacrificabile almeno in parte, e che considera la possibilità di destinare parte degli spazi ad altre funzioni, riducendo così l’esistente; e chi, pur riconoscendone i limiti, immagina un nuovo futuro per questi spazi: prezioso sbocco commerciale per le imprese agricole e agroalimentari del nostro territorio, snodi di distribuzione della filiera corta, motore per il più ampio sistema commerciale cittadino e l’offerta turistica, luoghi aperti anche a servizi innovativi con nuove funzioni da affiancare a quelle tradizionali.

Insomma, secondo gli organizzatori dell'incontro, il futuro dei mercati civici di Alghero è ancora tutto da costruire e «può essere fatto solo con la partecipazione della cittadinanza e il coinvolgimento di tutti i soggetti interessati». «Nasce così l’iniziativa, con un primo momento di confronto ordinato e approfondito, che consenta di valutare le diverse proposte in campo». All'incontro, tra gli altri, parteciperanno operatori di vari mercati, Mario Piras di Confartigianato, Michele Valentino, Samanta Bertocci e Cristian Cannaos del Dipartimento di Architettura con una rassegna delle esperienze nazionali e internazionali; Domenico Panfili del Centro commerciale naturale "Al centro storico"; Sergio Melis, presidente dell'associazione Impegno Rurale; Gianfranca Pirisi per il Consorzio degli agriturismi di Alghero; Daniele Dore del Comitato Zonale Nurra.
18:15
Venerdì 12 maggio incontro finalizzato a supportare le imprese nella conoscenza dei Bandi di finanziamento regionali (oltre 700 milioni di euro) programmati fino al 2020
14:50
L’avviso pubblicato dall´assessorato allo Sviluppo Economico del Comune di Alghero è destinato a tutti gli operatori economici pubblici e privati. Nel progetto dell´amministrazione comunale la creazione di uno spazio polifunzionale
10:16
L’apertura del mercato aveva subito lo slittamento di quasi un mese rispetto alla data prevista del 1 aprile, a causa dei lavori di messa in sicurezza definitiva degli affacci a mare sui Bastioni di Alghero
© 2000-2017 Mediatica sas