Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotizieportotorresCronacaCronaca › Rapina a mano armata: bottino da 20mila euro
Mariangela Pala 15 febbraio 2017
Uno incappucciato e l’altro con il passamontagna e casco hanno messo a segno una rapina a mano armata in un laboratorio orafo di via Manzoni
Rapina a mano armata: bottino da 20mila euro


PORTO TORRES - Uno incappucciato e l’altro con il passamontagna e casco hanno messo a segno una rapina a mano armata in un laboratorio orafo di via Manzoni. Ad agire erano in due entrambi armati di pistola hanno fatto irruzione nell’attività commerciale ieri sera alle 19.20 poco prima della chiusura.

Tutto si è consumato in pochi minuti, i rapinatori hanno rinchiuso nel bagno i titolari, Elena Puggioni e Gianni Proli, marito e moglie e due clienti, poi uno di loro sotto minaccia della pistola si è fatto aprire la cassaforte facendo razzia di tutto. Dopo aver prelevato oro e preziosi i due malviventi sono scappati con un bottino di circa 20 mila euro.

Il titolare ripresosi dallo choc ha allertato le forze dell’ordine che hanno immediatamente avviato le ricerche. Per ora dei due rapinatori nessuna traccia. I carabinieri della compagnia di Porto Torres hanno avviato le indagini per individuare i responsabili del colpo che, stando ai primi accertamenti, parlavano con accento sardo. Gli inquirenti stanno anche analizzando le immagini riprese dal sistema di videosorveglianza.
19:21
Il 65enne Raffaele Cellauro, algherese di nascita e sassarese di residenza, è deceduto in seguito alle ferite riportate dopo un volo di una decina di metri dai bastioni di Alghero. Giunto in ospedale, è deceduto poco dopo
27/5/2017
«Ci troviamo a condannare l’ennesimo, vile atto compiuto nei confronti di un rappresentante delle istituzioni nel territorio. Al sindaco di Siniscola vanno la solidarietà e il pieno sostegno della Giunta regionale», dichiara il presidente della Regione autonoma della Sardegna Francesco Pigliaru
26/5/2017
83 per la precisione le posizioni risultate irregolari ai controlli della Guardia di Finanza di Cagliari. Un lavoro certosino di verifica delle transazioni compiute dalla movimentazione di denaro
26/5/2017
Le indagini sono scaturite dalla testimonianza proprio della denunciata che, vicina di casa, in un primo momento aveva dichiarato di avere visto uscire una persona dalla casa dell’avvocato
26/5/2017
Il presidente del Consiglio regionale è intervenuto in merito alla busta intimidatoria contenente delle cartucce ed una lettera di minacce rivolte a Gian Luigi Farris, ritrovata questa mattina in municipio dallo stesso primo cittadino
26/5/2017
Questa mattina, due funzionati della locale Prefettura sono stati arrestati su disposizione della magistratura dai Carabinieri del Comando provinciale, perchè accusati di turbativa d´asta relativa ad appalti pubblici
26/5/2017
Dopo il finto ordigno sistemato davanti al suo bar all´alba del 28 aprile, stavolta sono state inviate al primo cittadino Gian Luigi Farris quattro cartucce calibro 12 ed una lettera minatoria, che lui stesso ha trovato in una busta davanti al municipio
25/5/2017
Mercoledì notte, alcuni ignoti sono penetrati nell´appartamento di Via Firenze, legando l´uomo. Poi, hanno aperto la cassaforte a muro, asportando denaro e gioielli. Il pensionato è stato accompagnato per accertamenti all´ospedale San Martino di Oristano
© 2000-2017 Mediatica sas