Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotizieportotorresCronacaCronaca › Rapina a mano armata: bottino da 20mila euro
Mariangela Pala 15 febbraio 2017
Uno incappucciato e l’altro con il passamontagna e casco hanno messo a segno una rapina a mano armata in un laboratorio orafo di via Manzoni
Rapina a mano armata: bottino da 20mila euro


PORTO TORRES - Uno incappucciato e l’altro con il passamontagna e casco hanno messo a segno una rapina a mano armata in un laboratorio orafo di via Manzoni. Ad agire erano in due entrambi armati di pistola hanno fatto irruzione nell’attività commerciale ieri sera alle 19.20 poco prima della chiusura.

Tutto si è consumato in pochi minuti, i rapinatori hanno rinchiuso nel bagno i titolari, Elena Puggioni e Gianni Proli, marito e moglie e due clienti, poi uno di loro sotto minaccia della pistola si è fatto aprire la cassaforte facendo razzia di tutto. Dopo aver prelevato oro e preziosi i due malviventi sono scappati con un bottino di circa 20 mila euro.

Il titolare ripresosi dallo choc ha allertato le forze dell’ordine che hanno immediatamente avviato le ricerche. Per ora dei due rapinatori nessuna traccia. I carabinieri della compagnia di Porto Torres hanno avviato le indagini per individuare i responsabili del colpo che, stando ai primi accertamenti, parlavano con accento sardo. Gli inquirenti stanno anche analizzando le immagini riprese dal sistema di videosorveglianza.
22/7/2017
Nei giorni scorsi, si erano presentati davanti ad un ambulante che opera nel centro di Sassari offrendogli protezione contro eventuali intimidazioni, dietro la corresponsione di 100euro
21/7/2017
Trasformavano contratti fittizi in milioni di euro. I finanzieri del Nucleo Polizia tributaria di Sassari e la Procura di Tempio Pausania hanno sgominato un sistema di evasione che avrebbe frodato il fisco per oltre 10milioni attraverso fatture false e crediti Iva inesistenti
© 2000-2017 Mediatica sas