Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotizieolbiaCronacaCronaca › Anziani non autosufficienti: comunità sequestrata
Red 15 febbraio 2017
I Carabinieri del Nas di Sassari hanno sequestrato la struttura della comunità Santa Teresina di Viddalba, su disposizione della Procura della Repubblica di Tempio Pausania. Il responsabile è stato
Anziani non autosufficienti: comunità sequestrata


denunciato per abbandono di incapaci e per mancanza di autorizzazioni
VIDDALBA - Era una comunità alloggio che doveva ospitare solo anziani autosufficienti, ma più della metà non lo erano: avevano bisogno di essere seguiti da personale qualificato e ospitati in una Comunità protetta o in una residenza sanitaria assistenziale. È una delle ragioni che (come spiega l'agenzia di stampa Ansa) hanno portato al sequestro della comunità Santa Teresina di Viddalba, dove attualmente sono ospitati circa trentotto anziani.

Il responsabile della struttura è stato denunciato per abbandono di incapaci e per mancanza di autorizzazioni. Nei suoi confronti è scattata anche l'interdizione: non potrà più svolgere il ruolo di rappresentante legale. Adesso è stato nominato un custode per la gestione della comunità, mentre i vertici della struttura avranno circa un mese per trovare una nuova collocazione agli ospiti e mettersi in regola. Le indagini ed il sequestro sono state condotte dai carabinieri del Nas di Sassari su delega della Procura di Tempio Pausania e sono iniziate alcuni mesi fa.

Era infatti arrivata una segnalazione su presunte irregolarità all'interno della struttura. Gli specialisti del Nas hanno quindi fatto scattare gli accertamenti, verificando anche con i medici dell'Unità di valutazione territoriale della Asl la situazione dei pazienti. Il primo problema emerso riguarda il numero degli ospiti, circa trentotto, contro una capienza di venticinque. Altro aspetto, le caratteristiche della comunità: doveva ospitare solo persone autosufficienti, ma la maggior parte non lo era. Gli anziani stavano comunque bene, non sono stati riscontrati particolari problemi, tuttavia la struttura per molti di loro non era idonea.
18:05 video
Questa mattina, il sindaco Mario Bruno si è recato nella sede di rappresentanza della Generalitat de Catalunya per incontrare Joan Adell. Cordoglio cittadino e minuto di silenzio a mezzogiorno: Alghero con il cuore a Barcellona
14:15 video
A mezzogiorno, minuto di silenzio in Plaza Catalunya, con Re Felipe, il premier Rajoy, il presidente catalano Puigdemont e migliaia di cittadini. Le immagini shock del furgone bianco
14:21
Il sindaco ha emesso l´ordinanza per proclamare il lutto cittadino per la giornata di oggi. Bandiere a mezz´asta (come i tutte le sedi istituzionali regionali) e minuto di silenzo in concomitanza con quello osservato in Catalogna
21:04
Si è conclusa l’attività coordinata dal Servizio centrale operativo della Direzione centrale anticrimine della Polizia di Stato ed intrapresa dalle Squadre mobili di diciassette province nel territorio nazionale, contro lo spaccio di droga nei luoghi di aggregazione giovanile
19:34
Questa mattina, l’Òmnium Cultural de l’Alguer ha posto un mazzo di fiori al Monumento per la Unitat de la Llengua «in omaggio alle vittime del vile atto terroristico di ieri nella Rambla, e in segno di solidarietà con le città di Barcellona e di Cambrils»
16/8/2017
Intervento dei finanzieri del Reparto operativo aeronavale di Cagliari, che hanno sequestrato una piantagione di canapa indiana nelle campagne in località Rio Durci. Il responsabile è stata segnalato all´Autorità giudiziaria
© 2000-2017 Mediatica sas