Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziecagliariCronacaCronaca › Carbonia: blitz nel campo nomadi
Red 16 febbraio 2017
I Carabinieri della locale Stazione, in collaborazione con i militari delle Stazioni di Narcao, Nuxis, Sant´Antioco e Teulada ed i Cacciatori di Sardegna, hanno recuperato refurtiva per un valore complessivo di circa 40mila euro. Quattro le persone denunciate
Carbonia: blitz nel campo nomadi


CARBONIA – Questa mattina (giovedì), i Carabinieri della Stazione di Carbonia, in collaborazione con i militari delle Stazioni di Narcao, Nuxis, Sant'Antioco e Teulada ed i Cacciatori di Sardegna, con l'ausilio di un elicottero proveniente da Elmas, hanno messo a segno un blitz nel campo nomadi di Carbonia-Sirai. L'operazione è scattata in seguito alla denunciati presentata da un 75enne di Sant'Antioco, che ha subito un furto nel suo appartamento.

Si parla, complessivamente, di refurtiva per un valore complessivo di circa 30mila euro, tra monili d'oro, oggetti di valore, tre motoseghe ed una cassaforte con quattro fucili. L'azione dei militari ha permesso di recuperare tutta la refurtiva.

Inoltre, è stata recuperata anche altra refurtiva, provento di alcuni furti avvenuti nel dicembre 2016: gioielli in oro, oggetti d'argento, due Rolex, attrezzature per bricolage e giardinaggio. Quattro nomadi, rispettivamente di 45, 25, 20 e 19 anni, sono stati denunciati con le accuse di ricettazione e possesso di parti di arma da sparo (i fucili rubati e smontati). Gli accusati hanno detto di aver trovato tutta la refurtiva nelle vicinanze del campo.
9:25
Tragedia all´uscita del terminal di Alghero. Probabile arresto cardiaco per un 69enne. L´equipe della medicalizzata giunta sul posto non ha potuto far altro che constatarne il decesso
14:26
Nello scorso fine settimana, gli agenti di Polizia giudiziaria appartenenti ai Commissariati di Pubblica sicurezza di Tortolì e Lanusei e del Nucleo investigativo polizia ambientale e forestale, nel corso di un’operazione finalizzata al contrasto del fenomeno della coltivazione di sostanze stupefacenti, hanno trovato undici piante di marijuana in zona collinare nelle campagne in località Simbali
18/9/2017
L’immediato deferimento all’Autorità giudiziaria dei due è scattato perchè, verosimilmente, sono stati fermati poco prima della commissione di reati di natura predatoria
© 2000-2017 Mediatica sas