Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroPoliticaScuola › Nuovo Alberghiero e convitto. Primo impegno della Ministra
S.A. 7 marzo 2017 video
Un impegno ancora non formale ma che potrebbe essere un primo passo per il futuro dell'istituto Alberghiero di Alghero è quello preso questo pomeriggio dalla ministra alla Pubblica Istruzione Valeria Fedeli, in visita all'istituto professionale Ipsar. Presenti il sindaco e il senatore Uras. Le immagini e le interviste
Nuovo Alberghiero e convitto
Primo impegno della Ministra


ALGHERO - Un impegno ancora non formale ma che potrebbe essere un primo passo per il futuro dell'istituto Alberghiero di Alghero è quello preso questo pomeriggio (lunedì 6 marzo) dalla ministra alla Pubblica Istruzione Valeria Fedeli, arrivata in città dopo le tappe a Cagliari e Ghilarza. L'esponente del Governo Gentiloni è stata accolta dal sindaco Mario Bruno, il dirigente scolastico Mario Peretto, i docenti e studenti della scuola che hanno preparato un raffinato buffet che ha ricevuto i complimenti entusiasti della ministra che si è poi trattenuta un paio d'ore in un confronto aperto sui temi della riforma. Dopo i saluti del dirigente, il sindaco ha rivolto un appello alla Fedeli «affinchè si trovino le risorse per realizzare una struttura moderna con un convitto femminile» e lasciare quella attuale in piazza Sulis all'originaria destinazione ricettiva.

Un progetto già stabilito da una proposta di legge (poi diventata legge) presentata nel 2011 dagli allora consiglieri regionali Uras e Sechi (presenti oggi nell'incontro) e da Mario Bruno, oggi presente nella veste di primo cittadino. Fedeli ha ascoltato le richieste del territorio arrivate dalle parole degli amministratori, del direttore dell'ufficio scolastico provinciale e dei dirigenti scolastici. Un momento di commozione quando a prendere il microfono è stato lo studente Davide Innocenzi che ha chiuso il suo intervento ricordando che «la scuola siamo noi e solo attraverso la cultura e la conoscenza diventeremo uomini liberi».

«Sono contenta di essere qua e ho capito che qualcosa mi veniva chiesto ma apprezzo la qualità e l'eleganza con il quale mi è stato presentato il tutto» ha replicato con ironia la ministra che si è impegnata a verificare con i propri uffici la disponibilità di finanziamenti statali per il nuovo Alberghiero. Un sogno che nasce da un'esigenza di coniugare la conoscenza, la cultura, la sostenibilità, il turismo e l'istruzione con la tradizione turistica del territorio: «qua c'è una cultura e capacità di essere già internazionali. Ho capito che bisognerà lavorare insieme su certi percorsi, lasciatemi fare le verifiche con i miei uffici». Una parola che vale quasi mezzo secolo di storia.

Nella foto: la ministra Fedeli con gli studenti dell'Ipsar
Commenti

19:35
Nel progetto promosso dalla commissione sportiva dell’Automobile Club di Sassari coinvolte alcune scolaresche del paese
20:05
Nello scorso mese di aprile l’Associazione Finanzieri Cittadini e Solidarietà ha donato alla scuola dell’Istituto Comprensivo n° 2 questo strumento potenzialmente capace di salvare una vita
15:21
Giovedì, dalle ore 9 alle 19, in piazza Fiume, si terrà l´evento conclusivo dei progetti educativi per le scuole primarie, medie e superiori, organizzati dal Settore Ambiente e verde pubblico del Comune di Sassari
13:11
La scorsa settimana, la sala riunioni della Promocamera di Sassari hanno ospitato la presentazione dei corsi post-diploma svolti a Sassari, Oristano, Macomer e Cagliari. In città, il Tagss svolge il corso legato alla trasformazione agroalimentare
21:10
Vincono Alessia Santona per la poesia, Alessandro Tanca nella sezione video e Arianna Pau. Nella sezione quadri premiato Mirko Cordella
19/5/2017
Per l’anno scolastico 2017-2018 tutti coloro che intendono usufruire del servizio mensa ad Alghero dovranno iscriversi, compilando l’apposito modello on-line riportato nella home-page del Portale dei Genitori
22/5/2017
L’iniziativa “Il traghetto della legalità” organizzata dall’Istituto comprensivo numero 2 Monte Angellu è in programma domani, martedì 23 maggio, il giorno della ricorrenza della morte di Falcone
22/5/2017
L’appuntamento è per venerdì 26 maggio alle ore 18.30 presso la libreria Koinè con la lettura di alcuni testi che ricorderanno uno dei più grandi intellettuali del novecento morto il 27 aprile 1937
© 2000-2017 Mediatica sas