Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesardegnaCronacaSocietà › Crollo nascite in Sardegna, solo un figlio per donna
Red 7 marzo 2017
I residenti al 31 dicembre 2016 erano 1.654.000, ben 5.400 abitanti in meno nell´ultimo anno. A rivelarlo sono i dati Istat. Diminuisce anche il quoziente di mortalità
Crollo nascite in Sardegna, solo un figlio per donna


CAGLIARI - Come nel resto d'Italia, calano le nascite in Sardegna. I residenti al 31 dicembre 2016 erano 1.654.000, ben 5.400 abitanti in meno nell'ultimo anno.

A rivelarlo sono i dati Istat: il saldo naturale fa registrare -5,4, incidendo sul tasso di variazione della popolazione complessiva che si ferma a -2,15. Il quoziente di natalità dell'Isola negli ultimi 10 anni, dato dal rapporto tra il numero di nati vivi e l'ammontare della popolazione residente per 1.000 abitanti, è passato da 8,2 nel 2007 al 6,3 del 2016.

La fecondità totale in Sardegna è scesa nel 2016 a 1,07 figli per donna. Diminuisce anche il quoziente di mortalità, che passa da 10 per mille abitanti nel 2015 a 9,6 per mille nel 2016: una media di 1.300 morti al mese contro le 850 nascite mensili, un saldo medio di 450 persone in meno per mese del 2016.
Commenti
15:29 video
Presentato questa mattina il fitto programma di iniziative promosso dalla città in occasione della Giornata internazionale contro la violenza sulle donne di sabato 25 novembre. Oggi, a Porta Terra, la presentazione degli eventi culturali da parte del sindaco Mario Bruno, con l’assessore comunale alle Politiche sociali Angela Cavazzuti, il segretario generale del Comune Luca Canessa, la presidente della Commissione Pari opportunità Speranza Piredda, Alessandra Sento ed Emiliano Di Nolfo della Società Umanitaria e le referenti delle associazioni coinvolte
21/11/2017
«Reis, lotta alla dispersione scolastica e azioni congiunte per rispondere ai bisogni sociali delle comunità», dichiara il presidente del Consiglio regionale
© 2000-2017 Mediatica sas