Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotizienuoroEconomiaEconomia › Industria, crisi nel centro isola. «Basta promesse, serve agire»
Red 7 marzo 2017
Nuovo grido di allarme delle imprese. Se ne parlerà venerdì prossimo al convegno a cui parteciperanno il presidente nazionale di Confindustria Vincenzo Boccia e il governatore Francesco Pigliaru
Industria, crisi nel centro isola
«Basta promesse, serve agire»


NUORO - Nuovo grido di allarme dalla Sardegna centrale. A lanciarlo è la Confindustria che avverte: «I numeri dicono che il Nuorese e l'Ogliastra sono sempre più in recessione: oltre allo spopolamento avanza la desertificazione delle imprese con gli industriali che se ne vanno. Alla Regione diciamo: basta promesse bisogna agire». Se ne parlerà più diffusamente venerdì prossimo al convegno "Zone interne: il Mezzogiorno della Sardegna" a cui parteciperanno il presidente nazionale di Confindustria Vincenzo Boccia, il governatore Francesco Pigliaru e, in collegamento audio, il ministro per la Coesione territoriale e Mezzogiorno Claudio De Vincenti.

«Presenteremo per l'ennesima volte le nostre sei proposte affinché le imprese delle zone interne dell'Isola siano messe nella condizione di tutte le altre imprese d'Italia - ha spiegato il presidente degli industriali del centro Sardegna Roberto Bornioli - Abbiamo bisogno di un'Agenzia regionale che pensi tutti i giorni a queste aree, di una fiscalità di vantaggio, di infrastrutture, non abbiamo banda larga, fognature, reti telefoniche, spesso manca anche l'acqua».

Critico anche Attilio Dedoni, capogruppo dei Riformatori in Consiglio regionale: «la verità è che la Giunta non ha soldi in cassa, per questo non è in grado di fare niente di concreto per affrontare i problemi delle zone interne». E prosegue: «I sindaci, nel corso della seduta congiunta tra il Consiglio regionale e il Consiglio delle Autonomie Locali che si è tenuta la scorsa settimana, hanno ribadito quali sono le priorità, su tutte la creazione di lavoro e il rilancio dell’economia locale. Sul punto, però, non si capisce quali investimenti la Regione intenderebbe portare avanti, dal momento che non risulta alcuna azione dell’esecutivo al riguardo.»
Commenti
20/7/2017
Approvato odg presentato dai sentori sardi su estensione a comuni e regioni per sanzioni
20/7/2017
Non convincono il sindaco Sean Wheeler le dichiarazioni dell’amministratore delegato di Eni Claudio Descalzi sentito martedì 18 luglio dalla commissione Attività produttive della Camera dei deputati sul piano strategico 2017-2018
© 2000-2017 Mediatica sas