Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotizieolbiaSpettacoloTeatro › L´opera di Proust in tre città sarde
Red 8 marzo 2017
Il regista Alessandro Serra firma con "Aure" un poetico viaggio nella "stanza della memoria" nel segno di Marcel Proust - in scena Daria Menichetti, Chiara Michelini, Francesco Pennacchia
L´opera di Proust in tre città sarde


TEMPIO PAUSANIA - Si alza il sipario su “Aure” di Teatropersona – con drammaturgia e regia di Alessandro Serra - in cartellone oggi (mercoledì 8 marzo) alle 21 al Teatro del Carmine di Tempio Pausania, giovedì 9 marzo alle 21 al Teatro Comunale di San Gavino Monreale e infine venerdì 10 marzo ore 21 al Padiglione Tamuli delle ex Caserme Mura di Macomer per la Stagione di Danza 2016-17 firmata CeDAC nell'ambito del Circuito Multidisciplinare dello Spettacolo in Sardegna.

Sotto i riflettori Daria Menichetti, Chiara Michelini e Francesco Pennacchia per una rigorosa partitura ispirata alla “Recherche” di Marcel Proust. Una coreografia visionaria fatta di paesaggi interiori e di geometrie di luce, di corpi che non si svelano, ma rivelano dettagli, ed evocano ricordi, suscitando segrete risonanze nella materia nella dimensione sospesa e incantata di un sogno – come in un teatro di marionette dove si impara l'arte del silenzio e la vita è gioco ed enigma.

“Aure” - titolo emblematico ed esoterico che rimanda agli «indicibili aloni... che ammantano ogni cosa» secondo Elémire Zolla – chiude una trilogia della memoria sulle tracce del capolavoro dello scrittore francese, il romanzo “Alla ricerca del tempo perduto”, tra intuizioni filosofiche ed umanissime emozioni trasfigurate sulla scena in una narrazione affascinante, fatta di segni e simboli, raffinati giochi d'ombre, mistero e poesia.
Commenti
20/4/2017
Il 29 e 30 aprile workshop internazionale al Centro sportivo di via Massarenti. Week end di ricerca artistica, con contact improvisation e danza di improvvisazione
© 2000-2017 Mediatica sas