Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesassariCronacaLavoro › Case protette Ozieri, stato di agitazione
Red 9 marzo 2017
L´amministrazione della società in house Prometeo che gestisce la Casa Protetta e l´amministrazione comunale hanno pubblicato il bando di assegnazione a privati della struttura sul sito del comune di Ozieri senza consultare la Ugl. Lavoratori proclamano lo stato di agitazione
Case protette Ozieri, stato di agitazione


OZIERI - I lavoratori delle case protette "Clemenza" e "Giuseppe Pietri" di Ozieri hanno proclamato lo stato di agitazione. La decisione è stata presa come forma di protesta dopo che, come spiega Antonella Tedde della segreteria territoriale Sanità dell'Ugl di Sassari, «la società in house Prometeo che gestisce la Casa Protetta e l'amministrazione comunale hanno pubblicato il bando di assegnazione a privati della struttura sul sito del comune di Ozieri senza consultare la Ugl e, cosa ben più grave, omettendo di informare i lavoratori che si sono visti esternalizzare in un bando con scadenza 5 aprile senza aver idea di ciò che stava capitando».

«Lo stato di agitazione è un atto dovuto e doveroso per rivendicare da parte dei lavoratori il diritto di essere informati sul futuro dei posti di lavoro e sulle reali motivazioni che hanno portato ad intraprendere una strada che di fatto ci riporta indietro di una decina di anni, periodo in cui i servizi sociali erano gestiti dalle cooperative», conclude la sindacalista.
Commenti
© 2000-2017 Mediatica sas