Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroSaluteSanità › Corso Primo soccorso ad Alghero
Red 11 marzo 2017
Domenica 26 marzo, dalle ore 9 alle 13, il Centro Studi Ichnu, in Via Nazioni Unite 17, ospiterà il corso per genitori, nonni ed operatori del settore infantile e pediatrico
Corso Primo soccorso ad Alghero


ALGHERO - Domenica 26 marzo, dalle ore 9 alle 13, il Centro Studi Ichnu, in Via Nazioni Unite 17, ad Alghero, ospiterà il “Corso di Primo soccorso pediatrico” per genitori, nonni ed operatori del settore infantile e pediatrico. Lo stesso corso verrà replicato in edizione pomeridiana dalle 14 alle 18, per quanti sono impossibilitati a seguire la mattina. Se sei un genitore, un nonno o un operatore del settore infantile, un insegnante di scuola dell’infanzia, della scuola primaria o secondaria di primo grado, se fai la baby-sitter, sicuramente è importante, per tutti, sapere come intervenire in caso di emergenza.

Contenuti trattati: posizionare la vittima; la chiamata di emergenza; le tecniche di rianimazione cardio-polmonare nel lattante e nel bambino; annegamento e folgorazione; ostruzione della via aerea da corpo estraneo, crisi asmatica; crisi convulsiva; anafilassi: punture di insetti; primo soccorso nel trauma: distorsioni e fratture; ferite, morsicature, emorragie esterne post-traumatiche e tamponamento emorragico; colpo di calore, ipotermia ed ustioni; intossicazioni. Tra i manichini “lattante” e “bambino” (diciotto manichini) saranno disponibili i più recenti ed innovativi manichini per i corsi pediatrici sia lattante (sei), sia bambino (sei) dotati di monitor che indicano la correttezza di alcune delle manovre. Al termine del corso, verrà rilasciato l'attestato di partecipazione numerato valido ai fini concorsuali pubblici.

L’Università degli Studi di Sassari ha valutato come importante l’evento formativo riconoscendo per gli studenti del corso di Laurea di Infermieristica 0,5Cfu per corso seguito, per gli studenti del corso di Laurea di Medicina 0,4Cfu. Per questo, è necessario richiedere al docente, a fine corso, di apporre la firma (ed eventualmente un timbro) nel libretto dedicato a certificazione di reale presenza al corso da parte dello studente in quanto rappresenta titolo utile ad acquisire realmente i Cfu in carriera studentesca. Previsto il riconoscimento per i Cfu anche per quelli del corso di Laurea in Scienze dell’educazione: le ore del corso possono rientrare all'interno delle ore di tirocinio “teorico”. Gli studenti devono quindi presentare, tra gli altri, gli attestati del corso frequentato. Siamo in attesa di riscontro per gli studenti del Corso di Laurea in Scienze psicologiche. Il docente del corso è Sergio Rassu, che ha una esperienza quarantennale, in particolare nel settore dell'emergenza, avendo lavorato nel Pronto Soccorso di Sassari per vent'anni, è stato chiamato nel 2000 a dirigere il Pronto soccorso e l'Osservazione breve intensiva del Presidio ospedaliero di Ozieri e, nel 2010, è stato richiamato per dirigere il Pronto soccorso e la Medicina d'urgenza del Presidio ospedaliero di Sassari, fino al 2015. Per ulteriori informazioni, si può inviare una e-mail all'indirizzo web rahp80@yahoo.it, o telefonare ai numeri 079/274573 o 338/2202502.
22:56
Nonostante le rassicurazioni di oltre un’anno fa, da parte della Giunta Pigliaru, inerenti la riqualificazione dell’ospedale civile di Alghero e il potenziamento delle attività in esso offerte, la condizione attuale del nosocomio cittadino non solo è migliorata ma ha subito un forte arresto che, nei fatti, ne ha causato un avvertibile peggioramento
24/4/2017
Locali e attrezzature pronte presso l’ospedale civile di Alghero per ospitare il nuovo reparto di Terapia intensiva cardiologica ed endoscopia ma i servizi non partono: la denuncia è del vice capogruppo d Forza Italia in Consiglio Regionale Marco Tedde
11:31
L’ennesimo episodio di aggressione violenta ai danni di un gruppo di operatori del 118 si è consumato appena qualche giorno fa all’interno della comunità protetta “I Mandorli”, a Rizzeddu. La denuncia della segretaria territoriale dell’FSI-USAE
24/4/2017
I corsi verranno erogati per gli OSA operanti nella ristorazione collettiva e pubblica, con una disponibilità fino a 25 posti. Verranno accettate le iscrizioni pervenute entro il 30 aprile
© 2000-2017 Mediatica sas