Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesassariPoliticaPolitica › «Sassari merita nuove elezioni»
Red 13 marzo 2017
Dopo le dimissioni del vicensindaco, partiti in fibrillazione. Il coordinatore cittadino di Italia Attiva Sardegna, Alessio Paganini, ha convocato il direttivo comunale per questa sera. Il consigliere regionale Orrù chiede a gran voce nuove elezioni
«Sassari merita nuove elezioni»


SASSARI - La giunta sassarese perde pezzi scatenando la polemica politica. Dopo le dimissioni odierne del vicesindaco Carbini [LEGGI], coordinatore cittadino di Italia Attiva Sardegna, Alessio Paganini, ha convocato il direttivo comunale per questa sera, «al fine di esaminare la situazione per proporre un'alternativa a questa Amministrazione comunale, reputata tra le più disastrose».

«Siamo seriamente preoccupati per il procrastinarsi, in seno alla giunta comunale, di questa condizione di stallo che sembra non avere precedenti. – ha affermato Paganini – Ma crediamo che si sia giunti davvero al capolinea, siamo convinti che si passerà al più presto a nuove elezioni. E onestamente ce lo auguriamo ber il bene della città».

Pensiero condiviso dal consigliere regionale Marcello Orrù: «Dinnanzi ad una crisi irreversibile della città dove aumentano degrado e povertà e dove si ritorna indietro rispetto ad un passato di certo più roseo, il PD continua a scaricare le sue divisioni interne sulla pelle dei cittadini. Non è possibile continuare così, i sassaresi meritano molto di più di questo triste spettacolo che rassomiglia sempre di più ad una sceneggiata napoletana, peccato che non faccia più ridere a nessuno. Il Partito Democratico ha fallito, vadano a casa e sia restituita la parola ai cittadini».
Commenti
24/7/2017
La Giunta comunale di Alghero approva la delibera che riconosce la pubblica utilità dei terreni adiacenti alla Piazza San Marco e recentemente acquistati per poche decine di migliaia di euro da una società privata
24/7/2017
Acqua chiusa per più di otto ore al giorno. Per assicurare adeguate scorte e far fronte all’aumento dei consumi di questi giorni, ieri (domenica) stop all'erogazione dalle ore 20.30. Disagi enormi in Riviera del corallo, con la città stracolma di turisti
© 2000-2017 Mediatica sas