Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotizieportotorresPoliticaEconomia › Fiume Santo: «accelerare lavori dismissione gruppi 1 e 2»
Mariangela Pala 13 marzo 2017
L’assessora dell’Industria, Maria Grazia Piras, ha visitato oggi gli impianti della centrale termoelettrica Ep di Fiume Santo, nell’area industriale di Porto Torres, e ha incontrato l’amministratore delegato di Ep Produzione, Luca Alippi
Fiume Santo: «accelerare lavori dismissione gruppi 1 e 2»


PORTO TORRES - L’assessora dell’Industria, Maria Grazia Piras, ha visitato oggi gli impianti della centrale termoelettrica Ep di Fiume Santo, nell’area industriale di Porto Torres, e ha incontrato l’amministratore delegato di Ep Produzione, Luca Alippi. La centrale, come ha rimarcato la titolare dell’Industria, è una realtà imprenditoriale importante del territorio e dà lavoro a oltre 400 persone tra diretti e indotto, senza contare le aziende dell’autotrasporto.

L’assessora ha sollecitato la proprietà perché si accelerino i lavori per la dismissione dei gruppi 1 e 2. Ci sono evidenti ritardi e l’auspicio è che i problemi che hanno causato questi ritardi si possano risolvere nel più breve tempo possibile. L’esponente della Giunta ha anche chiesto con fermezza un incremento del numero delle aziende e della manodopera locale. Non solo per assicurare forza lavoro ma anche per permettere alle aziende di accrescere le certificazioni e partecipare così a lavori di una certa consistenza.

Nel corso dell’incontro, infine, è stata evidenziata la grande produzione di gesso all’interno del sito. Si tratta di un sottoprodotto di altissima qualità che attualmente viene portato fuori dalla Sardegna e che invece potrebbe essere usato da parte di aziende locali per completare la filiera produttiva.
20/7/2017
Approvato odg presentato dai sentori sardi su estensione a comuni e regioni per sanzioni
20/7/2017
Non convincono il sindaco Sean Wheeler le dichiarazioni dell’amministratore delegato di Eni Claudio Descalzi sentito martedì 18 luglio dalla commissione Attività produttive della Camera dei deputati sul piano strategico 2017-2018
© 2000-2017 Mediatica sas