Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziecagliariSaluteSanità › Endometriosi: convegno ad Assemini
Red 14 marzo 2017
In occasione della quarta Giornata mondiale, l´Amministrazione comunale aderisce all’impegno di sensibilizzazione, organizzando il convegno “Endometriosi: dal dolore alla gioia del parto. Impegno Donna alla luce delle più recenti conoscenze”
Endometriosi: convegno ad Assemini


ASSEMINI - L’endometriosi è una malattia gravemente diffusa, ma nonostante i dati dell’Organizzazione mondiale della sanità parlino di 150milioni di donne in età fertile che ne soffrono (di cui 14milioni in Europa e 3 in Italia), risulta essere ancora poco conosciuta, avvolta da misteri e tabù. Per questo, in occasione della quarta Giornata mondiale, anche l’Amministrazione comunale di Assemini aderisce all’impegno di sensibilizzazione, organizzando il convegno “Endometriosi: dal dolore alla gioia del parto. Impegno Donna alla luce delle più recenti conoscenze”.

L’incontro è aperto a tutti e si svolgerà sabato 25 marzo, dalle ore 16.30, nella Sala consiliare. Sarà un importante momento di confronto e dibattito, grazie anche agli interventi dei relatori Eleonora Coccollone (direttore responsabile del Reparto Ginecologia e Ostetricia dell’Ospedale Santissima Trinità di Cagliari), Anna Maria Paoletti (direttore Scuola specializzazione Ginecologia e Ostetricia Aou di Cagliari) ed Antonio Macciò (direttore responsabile del Reparto di Ginecologia Oncologica dell’Ospedale Businco di Cagliari).
9:46
Subito l´80percento. «Procediamo velocemente, in arrivo bandi per altri 19milioni», annuncia l´assessore regionale della Sanità Luigi Arru, annunciando l´arrivo dei fondi per venticinque Plus
24/5/2017
In merito alle criticità nelle strutture ospedaliere del nord-ovest della Sardegna ancora una volta è necessario fare chiarezza partendo dal quadro complessivo della Sanità nel nostro territorio dove da ormai troppo tempo la situazione è andata via via peggiorando fino ad arrivare all´attuale condizione di criticità oramai fuori controllo
© 2000-2017 Mediatica sas