Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotizieolbiaAmbienteAmbiente › Siccità: livelli Diga Liscia nella norma
Red 15 marzo 2017
L´ondata di maltempo e le forti nevicate che hanno caratterizzato l´inizio del 2017, hanno consentito al bacino artificiale di invasare 79,83 milioni di metri cubi d´acqua, pari al 76,76% della capienza totale
Siccità: livelli Diga Liscia nella norma


OLBIA - L'emergenza siccità nel Nord est dell'isola sembra essere cessata. «I livelli d'acqua presenti nella diga del Liscia sono tornati nella norma e i quasi 80 milioni di metri cubi invasati permettono al Consorzio di Bonifica della Gallura di programmare la prossima stagione irrigua con maggiore serenità», fanno sapere dal Consorzio. Ma è stato subito lanciato un appello: «Ora bisogna gestire la risorsa con parsimonia». Dopo un biennio caratterizzato da una forte siccità, i livelli d'acqua presenti nel Liscia sono finalmente nella norma.

L'ondata di maltempo e le forti nevicate che hanno caratterizzato l'inizio del 2017, hanno consentito al bacino artificiale di invasare 79,83 milioni di metri cubi d'acqua, pari al 76,76% della capienza totale. «A differenza delle estati precedenti, ci apprestiamo ad affrontare la prossima stagione irrigua con maggiore serenità», afferma il presidente del Consorzio di Bonifica della Gallura, Marco Marrone.

«Visto il buono stato del bacino ci aspettiamo, da parte dell'Enas, l'assegnazione piena della quota destinata al comparto agricolo - prosegue Marrone - così da poter soddisfare tutte le domande presentante dai consorziati. Anche se una qualche preoccupazione rimane ancora a causa delle alte temperature di questi giorni». Nel frattempo il Consorzio di Bonifica della Gallura si appresta a rinnovare il consiglio dei delegati (votazioni in programma domenica 19 marzo, dalle 7 alle 22, nelle sedi del Consorzio ad Arzachena e a Olbia), a cui seguirà la nomina del consiglio di amministrazione e del presidente.
Commenti
25/7/2017
Operatori del parco nazionale dell’Asinara sul piede di guerra contro la tassa di sbarco decisa dall’amministrazione comunale
25/7/2017
La Giunta regionale ha ripartito oltre 3milioni di euro per i Comuni in aree interessate da gravi forme di deindustrializzazazione
26/7/2017
La Giunta regionale ha escluso da ulteriore Via anche il progetto per i permessi di ricerca mineraria per argille bentonitiche e smettiche nei territori di Sassari e Olmedo. Prorogato l’incarico di direttore dell’Arpas ad Alessandro Sanna
26/7/2017
La Giunta regionale, su proposta dell´assessore della Difesa dell´Ambiente Donatella Spano, ha ripartito ieri (martedì) circa 1,7milioni di euro tra diciotto Comuni sardi per la realizzazione di nuovi ecocentri o per il loro completamento
26/7/2017
Il Movimento 5 stelle al fianco dell’associazione Civiltà è Progresso contro Abbanoa
© 2000-2017 Mediatica sas