Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotizieoristanoCronacaPesca › Pesca del riccio, pescatore multato
Red 15 marzo 2017
Gli uomini della Guardia Costiera di Oristano, lunedì pomeriggio, hanno fermato un giovane di Narbolia intento ad effettuare la pesca del riccio di mare all’interno dell’Area marina protetta Penisola del Sinis–Isola di Mal di Ventre
Pesca del riccio, pescatore multato


ORISTANO - Sanzionato un pescatore sportivo. Nell’ambito dei controlli finalizzati alla repressione dell’attività illegale sulla pesca del riccio di mare nel Compartimento Marittimo di Oristano, gli uomini della Guardia Costiera di Oristano, lunedì pomeriggio, hanno fermato un giovane di Narbolia intento ad effettuare la pesca del riccio di mare all’interno dell’Area marina protetta Penisola del Sinis–Isola di Mal di Ventre.

Al trasgressore sono state sequestrate le attrezzature utilizzate per la pesca (tre coppi, un retino fissato ad un galleggiante, muta maschera e pinne, una bombola di ossigeno completa di erogatore ed un rampino). Infatti, l’attività di pesca del riccio di mare all’interno dell’Amp è vietata ai sensi dell’articolo 7 dell’Ordinanza n°08/2017 emanata dal Comando oristanese e che disciplina la pesca sportiva nell’ambito dell’Area marina, inoltre il trasgressore stava effettuando la pesca subacquea che, in ogni caso, è sempre vietata nell’ambito dell’Amp, con l’ulteriore aggravante dell’utilizzo di apparecchi ausiliari per la respirazione.

Per questo motivo, a seguito degli accertamenti, è stata inoltrata la segnalazione all’Autorità giudiziaria per violazione delle norme contenute nella legge quadro sulle Aree marine protette. I controlli proseguiranno anche nei prossimi giorni e interesseranno tutti i principali punti di accesso al mare utilizzati dai pescatori professionali e sportivi per la pesca del riccio di mare.
8:05
Multa salata per il titolare di un ristorante orientale a cui i militari della Guardia costiera hanno sequestrato circa 13,5 Kg di varie specie ittiche come salmone, tonno, spigola, gamberi e polpo di dubbia provenienza
29/12/2016
Programma “Porto Dentro”: sabato 31 le associazioni consegneranno degli attestati ai pescatori ancora in attività, ai pensionati, ed in memoria, ai familiari di coloro che non sono più in vita
© 2000-2017 Mediatica sas