Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotizienuoroCronacaCronaca › Rapine nei negozi di Nuoro: identificati due minorenni
Red 16 marzo 2017
Oggi, la Polizia di Stato ha eseguito una misura cautelare a carico di due minorenni ritenuti responsabili di due rapine perpetrate nei giorni scorsi nel capoluogo barbaricino. Un terzo minore è stato identificato e deferito per aver lanciato alcuni sassi contro il treno Nuoro-Macomer
Rapine nei negozi di Nuoro: identificati due minorenni


NUORO – Oggi (giovedì), la Polizia di Stato ha eseguito una misura cautelare a carico di due minorenni ritenuti responsabili di due rapine perpetrate nei giorni scorsi a Nuoro: una ai danni di “Linea bellezza” e l’altra di un esercizio commerciale gestito da cittadini cinesi. Le indagini, condotte dagli agenti della Squadra Mobile e delle Volanti della Questura di Nuoro, anche avvalendosi delle immagini registrate dal sistema di videosorveglianza presente nelle zone, hanno consentito l’identificazione dei baby rapinatori, un ragazzo di quindici anni ed una ragazza di sedici.

Per il 15enne, la Procura della Repubblica nel Tribunale dei minori di Sassari ha chiesto ed ottenuto dal giudice per le indagini preliminari la misura della custodia cautelare della permanenza in casa. Per la ragazza è stata adottata, invece, la misura della custodia cautelare in una comunità poiché ritenuta responsabile, oltre che di entrambe le rapine, anche di minacce perpetrate ai danni di coetanei mediante profili social. Nei giorni scorsi, gli operatori delle Volanti hanno denunciato altri due minori per un furto consumato all’interno di una lavanderia cittadina. I due ragazzi sono stati ripresi dalle telecamere del negozio nell’atto di danneggiare il cambiamonete e di impossessarsi dei soldi contenuti al suo interno.

Inoltre, gli uomini della Mobile hanno identificato e deferito all’Autorità giudiziaria un terzo minorenne, autore del lancio di alcuni sassi effettuato ieri pomeriggio contro il treno che collega Nuoro a Macomer, all’altezza dell’uscita di Nuoro, in zona Ugolio–Via Verdi. Il lancio dei sassi avrebbe comportato oltre il danneggiamento dei vetri del mezzo, anche il ferimento lieve di una viaggiatrice.
20/5/2017
Inchiesta Guardia Finanza, diretta da procura, per abuso ufficio. Le indagini ancora in corso si concentrano anche sulla progettazione del nuovo ospedale
© 2000-2017 Mediatica sas