Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotizieolbiaPoliticaSanità › Arru irremovibile: «punto nascita senza requisiti»
Red 16 marzo 2017
A La Maddalena sono stati 81 parti nel 2014, 67 nel 2015, 35 tra gennaio e settembre del 2016. I dati che riferisce l´assessore regionale alla Sanità dopo la sospensione a settembre del servizio
Arru irremovibile: «punto nascita senza requisiti»


OLBIA - «Il Punto nascita di La Maddalena non possiede i requisiti previsti dalla legge, né quelli ulteriormente individuati con un decreto della stessa Ministra nel 2015. Anche per i punti nascita in aree disagiate e insulari i parti annui devono essere almeno 500. A La Maddalena sono stati 81 nel 2014, 67 nel 2015, 35 tra gennaio e settembre del 2016». E' irremovibile l'assessore regionale alla Sanità Luigi Arru sulla chiusura del punto nascita a La Maddalena.

Lo ribadisce oggi dopo l'intervento della ministra della Salute, Beatrice Lorenzin, al question time [LEGGI]. L'esponente della Giunta Pigliaru ricorda «che la contemporanea assenza di 4 ostetriche su 5, a settembre dello scorso anno, ha portato alla sospensione del punto nascita per motivi di sicurezza, ma garantendo un presidio di emergenza-urgenza ostetrico-neonatale con guardia attiva diurna e reperibilità notturna di medico ostetrico, pediatra e rianimatore».

«E’ inoltre presente sulle 24 ore il medico di accettazione e urgenza del Pronto Soccorso. Queste e altre azioni sono state richiamate dalla Ministra nella sua risposta – conclude Arru -, insieme alla conferma che gli standard di sicurezza non sono derogabili».

Nella foto: l'assessore Luigi Arru
Commenti
23:31
Il consigliere regionale di Forza Italia lancia l’allarme: un esercito di venti infermieri professionali a rischio nelle carceri sarde. In diversi istituti penitenziari operano anche nelle ore notturne. Sono precari. Anche loro precari della sanità isolana, probabilmente i meno visibili. Una vertenza dimenticata
18:27
Non finirà mai di stupirmi la totale insensibilità del Governo di fronte alle specificità, la totale impermeabilità rispetto ad argomentazioni fondate sulla concreta conoscenza dei territori, l´incapacità totale di ascolto dei bisogni delle persone
23/3/2017
Cure ottimizzate per i pazienti con sclerosi multipla della Sardegna, in qualunque zona della regione vivano, assicurando a tutti gli stessi standard di assistenza. Sarà questo il risultato pratico del Percorso diagnostico terapeutico assistenziale, che l’assessore regionale della Sanità Luigi Arru ha illustrato questa mattina a tre rappresentanti dell’associazione di Iglesias
© 2000-2017 Mediatica sas