Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotizieolbiaPoliticaSanità › Arru irremovibile: «punto nascita senza requisiti»
Red 16 marzo 2017
A La Maddalena sono stati 81 parti nel 2014, 67 nel 2015, 35 tra gennaio e settembre del 2016. I dati che riferisce l´assessore regionale alla Sanità dopo la sospensione a settembre del servizio
Arru irremovibile: «punto nascita senza requisiti»


OLBIA - «Il Punto nascita di La Maddalena non possiede i requisiti previsti dalla legge, né quelli ulteriormente individuati con un decreto della stessa Ministra nel 2015. Anche per i punti nascita in aree disagiate e insulari i parti annui devono essere almeno 500. A La Maddalena sono stati 81 nel 2014, 67 nel 2015, 35 tra gennaio e settembre del 2016». E' irremovibile l'assessore regionale alla Sanità Luigi Arru sulla chiusura del punto nascita a La Maddalena.

Lo ribadisce oggi dopo l'intervento della ministra della Salute, Beatrice Lorenzin, al question time [LEGGI]. L'esponente della Giunta Pigliaru ricorda «che la contemporanea assenza di 4 ostetriche su 5, a settembre dello scorso anno, ha portato alla sospensione del punto nascita per motivi di sicurezza, ma garantendo un presidio di emergenza-urgenza ostetrico-neonatale con guardia attiva diurna e reperibilità notturna di medico ostetrico, pediatra e rianimatore».

«E’ inoltre presente sulle 24 ore il medico di accettazione e urgenza del Pronto Soccorso. Queste e altre azioni sono state richiamate dalla Ministra nella sua risposta – conclude Arru -, insieme alla conferma che gli standard di sicurezza non sono derogabili».

Nella foto: l'assessore Luigi Arru
Commenti
18:19
Il piccolo paziente, in imminente pericolo di vita, è stata trasportato dall´ospedale Santissima Annunziata di Sassari al Meyer del capoluogo toscano
16/8/2017
La decisione, a mio parere infelice e poco ponderata, non ha tenuto conto di alcune criticità evidenti di natura tecnico–logistica che ritengo opportuno evidenziare
15/8/2017
«Cara Regione, serve un bagno di realtà, non di propaganda». Così Antonello Licheri, Segretario Regionale Sinistra Italiana, Salvatore Meloni, Segretario Provinciale e Maria Graziella Serra, segretario circolo di Alghero
15/8/2017
Occorre con serietà affrontare il tema della riorganizzazione ospedaliera, concordando col vertice dell´azienda sanitaria e coi primari ospedalieri, tempistica, logistica e organizzazione degli spazi e degli interventi che inevitabilmente ha bisogno di tempi più lunghi di quelli ipotizzati nella lettera a cavallo di Ferragosto del vertice sanitario sassarese
© 2000-2017 Mediatica sas