Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziecagliariCulturaEnogastronomia › A Cagliari, i Sardinia food awards
Red 16 marzo 2017
Presentati gli oscar delle eccellenze agroalimentari dell´Isola. Sabato 13 maggio, il Golf Is Molas ospiterà la seconda edizione del Galà di premiazione
A Cagliari, i Sardinia food awards


CAGLIARI - Presentati a Cagliari, nei locali del Seventyfive, sotto i portici di Via Roma, i Sardinia food awards 2017. Già fin dalla sua prima edizione ha dimostrato di essere un evento nuovo, avvincente, democratico. Nella scorsa edizione, sono state 132 le aziende iscritte nelle categorie vino, olio, pasta, miele, pane carasau, formaggi, salumi, birra artigianale, bottarga, dolci. Un riconoscimento atteso dall’industria dell’agroalimentare e che mai prima d’ora ha visto premiare queste categorie tutte insieme alla quale ha creduto in primis la Regione autonoma della Sardegna (che riconferma il suo patrocinio) e la Coldiretti (che ha deciso entrare con più forza in questa edizione, istituendo dei premi speciali).

Due le novità di questa edizione, a partire dalla location, che sarà il suggestivo Golf Is Molas, a Pula. Si aggiungono anche due nuove categorie: liquori e distillati e le conserve e confetture, ma la grande novità e che gli Oscar si apriranno ai ristoranti che utilizzano materie prima di eccellenza locali. Alcuni illustri e preparati mistery guest visiteranno i ristoranti che si iscriveranno entro domenica 30 aprile e poi indicheranno quale sarà il ristorante che meriterà l’Oscar e quali menzioni speciali avranno il diritto di esporre il bollino dei Sardinia Food Awards. Il premio nasce per celebrare l’impegno e la competenza nel settore agroalimentare sardo, in questo momento in grande ascesa e con forti prospettive di sviluppo nel mercato estero.

«Sono entusiasta di questi fantastici produttori di eccellenza con i quali sono entrato in contatto lo scorso anno e con i nuovissimi che si stanno iscrivendo numerosi, tutti dovrebbero essere vincitori - dichiara Donato Ala ideatore dell’evento - voglio ringraziare di cuore fin da subito tutti i presidenti di giuria e i giurati che dedicheranno del loro tempo, senza di loro non sarebbe possibile realizzare questo evento. Ora è arrivato il momento di valorizzare questo segmento che per la Sardegna è molto importante». Possono iscriversi tutti i produttori delle categorie indicate andando sul sito internet dedicato al premio, entro il 30 aprile.
© 2000-2017 Mediatica sas