Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroPoliticaAmbiente › Differenziata giù ad Alghero: forzisti all´attacco
Red 17 marzo 2017
Niente da fare, anziché tacere e prendersi ognuno una sana fetta di responsabilità, non si placa il botta e risposta politico sulla gestione dei rifiuti ad Alghero. Insufficiente, per usare un eufemismo, almeno dal lontano 2006
Differenziata giù ad Alghero: forzisti all´attacco


ALGHERO - Le critiche condizioni della città di Alghero sul delicato versante della nettezza urbana non sono una novità per nessuno (soprattutto nei periodi estivi). Un vero incubo almeno dal lontano 2006. Il Quotidiano di Alghero negli anni ha prestato grande attenzione al crescente degrado, pubblicando decine di denunce, foto, video e articoli che testimoniano una situazione difficilissima. Eppure nonostante il fallimento certificato dei vari amministratori che negli anni si succedono a Sant'Anna, anziché tacere e prendersi ognuno la sua sana fetta di responsabilità, i politici algheresi preferiscono lo scaricabarile.

Così si assiste al botta e risposta tra l'ex sindaco Marco Tedde (per quasi due consiliature a Sant'Anna) e l'attuale assessore all'Ambiente Raniero Selva [LEGGI], a cui si aggiungono le dichiarazioni dei portacolori azzurri in consiglio comunale: Nunzio Camerada, Michele Pais e Maurizio Pirisi (nella foto). Se la prendono con l'assessore, reo di «buttarla sempre in caciara giusto per nascondere le loro gravi responsabilità di aver lasciato, come coalizione di centrosinistra facente capo a Bruno, da cinque anni Alghero senza una nuova gestione dei rifiuti».

Per gli esponenti di Forza Italia «si tratta di una vera Caporetto che dovrebbe vedere uscire sulla stampa non i soldatini del sindaco» ma «le tante solerti (negli anni passati) associazioni ambientaliste che, a nostro avviso, dovrebbero denunciare questo vero disastro ambientale a cui si aggiunge, per fare solo un esempio, la bomba ecologica dell'ex-campo rom». Pais, Camerada e Pirisi concludono sottolineando con veemenza «il completo fallimento nella gestione del servizio dei rifiuti da parte degli assessori delle amministrazioni bruniane che vedono addirittura, come già segnalato, l'eventualità di un nuovo sub-appalto da parte dell'attuale azienda a cui, con grandi strombazzamenti, è stato affidato il servizio».
22/2/2018
I lavori del Consiglio comunale di Sassari sono stati l´occasione per fare il punto su alcuni aspetti dell´appalto per l´igiene urbana in città: I cassonetti sono lavati una volta al mese e quelli dell'umido nel periodo estivo una alla settimana
23/2/2018
Altre quattro auto sono state rimosse dalle strade di Porto Torres, nei giorni scorsi, dal Comando di Polizia Locale, nell´ambito del programma di recupero e smaltimento dei veicoli abbandonati
21/2/2018
«Agire locale per mettere a valore le ricchezze ambientali dei territori italiani», ha dichiarato l´assessore regionale della Difesa dell´ambiente e coordinatrice della Commissione Ambiente ed energia della Conferenza Stato-Regioni
17:06
Il Comune ogliastrino esempio virtuoso nella gestione dei rifiuti al Forum internazionale #wasteinprogress, tenutosi questa settimana nella cittadina catalana
© 2000-2018 Mediatica sas