Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotizieportotorresPoliticaAmministrazione › Quote Ancim non pagate: «errore grave uscire»
Mariangela Pala 16 marzo 2017
Denuncia del consigliere del Partito democratico, Massimo Cossu. «L’esclusione dall’ Ancim sarebbe un errore grave perché farebbe venire meno tutta una serie di finanziamenti e di rapporti internazionali, fondamentali per lo sviluppo dell’isola dell’Asinara, di concerto con gli Enti competenti»
Quote Ancim non pagate: «errore grave uscire»


PORTO TORRES - «Apprendiamo da varie fonti che vi è da parte dell’amministrazione comunale un mancato versamento delle quote associative all’ Ancim (Associazione nazionale comuni isole minori) che potrebbe comportare la decadenza da socio». A denunciarlo è il consigliere del Partito democratico, Massimo Cossu in una nota in cui sottolinea l’importanza dell’adesione all’associazione. L’ Ancim rappresenta 35 Comuni nei quali sono residenti oltre 200mila persone che, come noto, divengono milioni durante la stagione estiva.

«L’esclusione dall’ Ancim sarebbe un errore grave perché farebbe venire meno tutta una serie di finanziamenti e di rapporti internazionali, fondamentali per lo sviluppo dell’isola dell’Asinara, di concerto con gli Enti competenti». La sfida dell’associazione, infatti, è quella di far superare i Comuni delle piccole isole da problematiche come: l’emarginazione, i gap legati all’insularità come scuola, sistema socio sanitario, ma anche infrastrutture e trasporti.

«Fra i suoi obiettivi pure quello di superare la prassi di uno sviluppo incentrato quasi esclusivamente sul turismo - sottolinea il consigliere Cossu - attraverso la valorizzazione delle tradizioni socio culturali e dei prodotti tipici di qualità». Il tentativo dell’Ancim è di andare oltre le azioni di sviluppo frazionate nelle 35 realtà comunali per ricuperare la forza di un agire comune e di un agire integrato, «per mettere in campo tutta una serie di collaborazioni con l’Università e sviluppare fonti energetiche rinnovabili».
24/3/2017
Il consigliere del Partito democratico Massimo Cossu sulla vicenda dell´ex dirigente Garau: «E´ assurdo anche da parte di questa amministrazione far passare il messaggio - aggiunge Cossu - che tale vicenda possa essere la principale causa di una mancata approvazione del bilancio nei tempi dovuti, dato che tutti e da tempo ne erano a conoscenza e che a oggi non è stata convocata una sola commissione apposita»
19:31
Dalla Giunta comunale, via libera a tre proposte da presentare alla discussione nel Consiglio comunale di Sassari
23/3/2017
Reintegro e risarcimento pari alle retribuzioni dovute all’ex dirigente dell’area Ambiente del Comune di Porto Torres, Marcello Garau. La Corte d’appello di Cagliari sezione Lavoro, ha emesso questa mattina la sentenza che reinserisce l’ex dirigente illegittimamente licenziato sei anni fa
23/3/2017
Il sindaco Settimo Nizzi ha ufficializzato ieri l´assegnazione della delega alla 58enne di Lanusei, dirigente comunale di Golfo Aranci e consigliere comunale di Olbia, grazie ai 122 voti raccolti
24/3/2017
Il Movimento 5 stelle presenta una mozione di sfiducia in Consiglio comunale contro il sindaco di Sassari. Serviranno almeno quattordici firme per convocare la massima assise cittadina sull´argomento
23/3/2017
Il Consiglio comunale di Oristano, su proposta dell’assessore al Patrimonio Giuseppina Uda, ha approvato l’atto fondamentale per la permuta dell’Hospice realizzato dal Comune di Oristano con la parte del Palazzo Paderi-Dessì di proprietà della Assl n.5
© 2000-2017 Mediatica sas