Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotizieportotorresCulturaScuola › Sport all´Asinara per 200 studenti a rischio dispersione
Mariangela Pala 18 marzo 2017
Circa 200 studenti della scuola media a rischio marginalità per oltre 80 ore di attività sportive sull’isola dell’Asinara. Nasce così il progetto “Scuola, sport, ambiente” proposto dall’istituto Comprensivo 2 in collaborazione con l’associazione “Centro Sportivo Scolastico Asinara”
Sport all´Asinara per 200 studenti a rischio dispersione


PORTO TORRES - Circa 200 studenti della scuola media a rischio marginalità per oltre 80 ore di attività sportive sull’isola dell’Asinara. Nasce così il progetto “Scuola, sport, ambiente” proposto dall’istituto Comprensivo 2 in collaborazione con l’associazione “Centro Sportivo Scolastico Asinara” «finanziato dal Consiglio direttivo del parco con un contributo di 6mila euro per tre anni per un totale di 18mila euro – ha detto il vicepresidente del parco, Antonio Diana – in analogia con la decisone prima assunta con il comprensivo uno».

Una formazione complementare, per questo si è pensato che l’ambiente più idoneo per il connubio sport-natura fosse l’isola dell’Asinara. Diverse infatti le attività legate al territorio del parco: vela, canoa, percorsi in bici, trekking, ma anche diving e snorkeling per giovani alunni in difficoltà di diverso tipo che presentano fragilità o precise disabilità, ossia tutti quei soggetti a più alto rischio di dispersione scolastica.

La possibilità che viene offerta è quella di poter prendere coscienza, attraverso l’esperienza diretta e condivisa nel gruppo dei pari, delle opportunità che il territorio offre. Lo svolgimento delle attività avverrà in parte in orario scolastico da aprile a maggio e in parte in un periodo extrascolastico che va da fine giugno ad agosto.
9:31
L’Istituto tecnico “A.Roth” di Alghero è la prima scuola del nord Sardegna con il progetto Fab lab: la scuola si apre al territorio
18/4/2018
L’Anpi di Alghero, in collaborazione con il Coordinamento antifascista algherese e con l’associazione “Madri per Roma città aperta” promuove per venerdì mattina, nell´auditorium dell´Ipia, un incontro con studentesse e studenti delle scuole secondarie di secondo grado della città
17/4/2018
Lezione di educazione alla legalità per gli studenti delle classi elementari e medie. Insieme agli insegnanti, nei giorni scorsi, i ragazzi hanno incontrato, nella loro scuola, i rappresentanti della Polizia di Stato
© 2000-2018 Mediatica sas