Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesassariSportBasket › Basket: Dinamo sconfitta ad Avellino
Red 18 marzo 2017
Il Banco di Sardegna Sassari cede 77-65 contro la Sidigas Scandone, nel match disputato sul parquet del PalaDelMauro e valido per l´anticipo dell´ottava giornata del girone di ritorno del massimo campionato nazionale
Basket: Dinamo sconfitta ad Avellino


SASSARI - Il Banco di Sardegna Dinamo Sassari cede 77-65 contro la Sidigas Scandone Avellino, nel match disputato sul parquet del PalaDelMauro e valido per l'anticipo dell'ottava giornata del girone di ritorno del massimo campionato nazionale. Domani, domenica 19 marzo, la squadra sassarese raggiungerà MonteCarlo, dove mercoledì 22 (palla a due alle ore 20.30, allo Stade Luis II), disputerà la gara di andata dei quarti di finale della Basketball Champions League.

Federico Pasquini manda in campo Bell, Lacey, Devecchi, Sacchetti e Lydeka, coach Sacripanti risponde con Green, Leunen, Randolph, Fesenko e Thomas. È un break di 4 punti firmato Tau Lydeka ad aprire i giochi, ma per i padroni di casa risponde l’ex biancoblu David Logan. La Dinamo mette il naso avanti con 5 punti di Lacey, ma la Scandone bombarda dall’arco con Randolph e Logan e si porta avanti. I lupi firmano un break di 11 punti, ci mettono una pezza Stipcevic e Lighty, ma al 10’ Avellino conduce 26-15. Nella seconda frazione, i sassaresi mettono a segno una grande rimonta, portandosi dal -12 a -4. La rimonta ha la faccia e la grinta di Trevor Lacey, la concretezza di Dusko Savanovic, autore di un 4-0 che suona la carica ai suoi, e la magia delle funamboliche giocate di Rok Stipcevic. Si va negli spogliatoi sul 40-36.

Al rientro dall’intervallo lungo, Avellino riporta il vantaggio in doppia cifra con Randolph e Thomas. Non ci stanno i biancoblu che, condotti da Stipcevic, rispondono con un controbreak di 9 punti. Proprio Stipcevic firma il -1, ma gli irpini ricacciano indietro i sardi e chiudono il terzo quarto con un tiro allo scadere di Randolph, che dice 59-54. È la sfida tra Tau Lydeka e Kyrilo Fesenko ad aprire l’ultima frazione: la pazienza in attacco e la grinta del lungo lituano riportano Sassari a -1. La Sidigas trova un break con gli ex, che gli permette di scappare via: bomba di Green, schiacciata in contropiede e tripla di Logan. Il tabellone dice +9 per i campani, quando restano poco più di 3’ da giocare. Gli ospiti non riescono a sovvertire l’inerzia: finisce 77-65.

SIDIGAS SCANDONE AVELLINO-BANCO DI SARDEGNA DINAMO SASSARI 77-65:
SIDIGAS SCANDONE AVELLINO: Zerini, Green 11, Logan 19, Esposito, Leunen 4, Cusin, Severini, Randolph 21, Obasohan 4, Fesenko 9, Thomas 9, Parlato. Coach Stefano Sacripanti.
BANCO DI SARDEGNA DINAMO SASSARI: Bell, Lacey 16, Devecchi, D’Ercole, Sacchetti, Lydeka 14, Savanovic 7, Stipcevic 18, Lawal 5, Lighty 5, Ebeling, Monaldi . Coach Federico Pasquini.
PARZIALI: 26-15, 40-36, 59-51.

Nella foto (della Dinamo Basket): Rok Stipcevic
22:21
Questa mattina, al PalaCus, le ragazze della compagine algherese hanno conquistato il titolo regionale femminile di categoria. Qualificate per la fase nazionale Anna Viola Oliva, Ilaria Angioni, Roberta Squintu ed Elisa Nulvesu
19:17
Il Banco di Sardegna Sassari sbanca il parquet del fanalino di coda Vanoli Cremona negli ultimi secondi. Al PalaRadi, sugli scudi Lacey (autore di 24 punti) e Lighty (19)
23:02
Il Gsd 4 Mori Porto Torres chiude imbattuto la regular season della Serie A di basket in carrozzina. Nell’ultima giornata, infatti, ha sconfitto con autorità la Deco Group Amicacci Giulianova, con il punteggio di 88-64
24/3/2017
Ultimo atto della regular season della Serie A di basket in carrozzina ed il Gsd 4 Mori Porto Torres ospita la Deco Group Amicacci Giulianova, che sarà poi la sua avversaria anche nella semifinale playoff
© 2000-2017 Mediatica sas