Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotizieportotorresCulturaTeatroBlumen: una storia di passione al Parodi
Mariangela Pala 20 marzo 2017
La compagnia teatrale L’Effimero Meraviglioso” presenta al Parodi l’opera teatrale, una storia di passione “Blumen” di Helmut Langestoss. L’appuntamento è per domenica 26 marzo alle ore 19 con lo spettacolo interpretato da Miana Merisi e Luigi Tontoranelli per la regia Maria Assunta Calvisi
Blumen: una storia di passione al Parodi


PORTO TORRES - La compagnia teatrale "L’Effimero Meraviglioso” presenta al Parodi l’opera teatrale, una storia di passione “Blumen” di Helmut Langestoss. L’appuntamento è per domenica 26 marzo alle ore 19 con lo spettacolo interpretato da Miana Merisi e Luigi Tontoranelli per la regia Maria Assunta Calvisi.

La scena si apre in un laboratorio in cui si realizzano lavori con fiori. E i fiori, Blumen in tedesco, sono i protagonisti ossessivi di questa pièce. Sono i fiori con tutto il lavoro che esigono a condizionare, quasi come un incubo, la vita dei due protagonisti. Un uomo e una donna sulla soglia della maturità. Gelosie, piccole schermaglie, qualche ricordo. Una storia come tante altre: l'amore di un tempo, quello di adesso. Due creature che sognano la luna.

Chiuse in una stanza, immerse nel loro lavoro, soffocate dalla leggerezza dei fiori che loro annusano, strappano, intrecciano, buttano via, come le loro speranze, come le loro esistenze. Una storia come tante altre, l'amore di adesso, l'amore di un tempo e quello di poi. Aspettano in questa stanza una luna che forse spunterà, ma forse no.
19:38
Debutterà in prima regionale lunedì 27 marzo alle 21 al Teatro Comunale di San Gavino Monreale, per approdare martedì 28 marzo alle 21 al Teatro del Carmine di Tempio Pausania e infine mercoledì 29 marzo alle 21 al Teatro Civico di Alghero
24/3/2017
Riconoscimento al festival nazionale di teatro classico. Il primo premio per la categoria “coro” allo spettacolo «Rudens». Oltre quattrocento ragazzi di quindici scuole superiori provenienti da tutta Italia si sono sfidati
© 2000-2017 Mediatica sas