Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroPoliticaBorgate › Riqualificazione urbana: Fertilia chiama le Istituzioni
Red 31 marzo 2017
Il Comitato di Quartiere Fertilia-Arenosu richiede il reinvestimento per la riqualificazione urbana di Fertilia dei proventi delle rendite e cartolarizzazioni degli immobili pubblici della borgata
Riqualificazione urbana: Fertilia chiama le Istituzioni


ALGHERO - «Si chiede un impegno formale da parte della Regione per il reinvestimento diretto del capitale economico proveniente dalla vendita dell’ex-Hotel Bellavista e degli altri immobili pubblici presenti nella Città di fondazione di Fertilia per la riqualificazione diretta, attraverso un vincolo di destinazione dei fondi esclusivamente su Fertilia. Essendo la quasi totalità di detti immobili ascrivibili al patrimonio del soppresso Egas-Ente Giuliano Autonomo di Sardegna, ente morale nato nel 1947 per accogliere gli esuli giuliani, istriani e dalmati, quindi patrimonio non dello Stato bensì degli esuli, il reinvestimento in Fertilia sarebbe il dovuto riconoscimento tardivo di ciò che già da anni sarebbe dovuto essere a servizio della Città di Fondazione».

Ed ancora, «si chiede alla Regione di valutare la migliore procedura per la tutela e valorizzazione della Città di Fondazione di Fertilia, mantenendo le decisioni e gli impegni precedenti volti alla perequazione immobiliare diretta in cambio di opere di restauro di edifici storici, perseguendo le molteplici finalità di: accelerare l’iter di riqualificazione; reinvestire direttamente il capitale della Città di Fondazione nella Città di Fondazione; dare valore immobiliare ai successivi bandi di perequazione/rigenerazione urbana; creare un volano positivo per il tessuto socio-economico e culturale».

Queste le richieste del Comitato di Quartiere Fertilia-Arenosu che, considerato come siano ormai trascorsi nove anni dal passaggio dei beni demaniali, punta sul reinvestimento per la riqualificazione urbana di Fertilia dei proventi delle rendite e cartolarizzazioni degli immobili pubblici della borgata ed approfitta dell'occasione «per ringraziare ancora una volta la Regione ed il Comune per il rinnovato impegno per la celere attuazione del Piano di azione per la qualità urbana ed il riuso turistico di Fertilia».
15/12/2017
L´allarme viene lanciato dal presidente del Comitato di Borgata di Sa Segada-Tanca Farrà Antonio Zidda, che rilancia le segnalazioni che sta ricevendo in queste ore
© 2000-2017 Mediatica sas