Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesassariCulturaScienze › La Scienza in piazza a Sassari
Red 4 aprile 2017
Dal 6 all’8 aprile nei locali del Polo Bio-naturalistico di Piandanna il laboratorio di ricerca e sperimentazione che coinvolge le scuole, con mostre e incontri di studio aperti a tutti. All’appuntamento organizzato da SAT e AIF sono attesi oltre 2500 visitatori
La Scienza in piazza a Sassari


SASSARI – Un viaggio alla scoperta dei grandi temi della scienza e della cultura, dove partecipazione e curiosità sono le parole d’ordine per “incontri ravvicinati” con gli esperimenti che hanno segnato la storia del sapere. Ritorna a Sassari “La Scienza in piazza”, il laboratorio di ricerca e sperimentazione che coinvolge scuole e studenti con decine di animatori e di insegnanti, centinaia di ragazzi, mostre e incontri di studio aperti a tutti. L’iniziativa, che gode del contributo della Regione Sardegna e del patrocinio del Comune di Sassari, sarà fruibile dal 6 all’8 aprile, dalle 9 alle 13, nei locali del Polo Bio-naturalistico di Piandanna concessi dal Dipartimento di Scienze della Natura dell’Università di Sassari.

Giunto quest’anno alla XII edizione, l’appuntamento avrà per tema “I Grandi della scienza” e gli esperimenti che hanno caratterizzato lo sviluppo delle conoscenze. Attraverso attività didattiche e di laboratorio dove è “vietato non toccare”, il sapere scientifico parte dalle scuole per arrivare agli appassionati e alle famiglie, con un’attenzione particolare ai giovani. Con un successo sempre in crescita la manifestazione ha assunto di anno in anno caratteristiche sempre più tematiche, affrontando aspetti che legano le scienza con l’Astronomia, gli Equilibri, il Gioco, il Suono e tanto altro.

Il format di carattere squisitamente divulgativo è stato ideato e promosso fin dal 2005 dalla Società Astronomica Turritana e dall'Associazione Insegnanti di Fisica, con il coinvolgimento di numerose scuole di città e provincia. Quest’anno saranno protagonisti il Liceo Scientifico “Marconi” di Sassari, il Liceo Scientifico “Spano” di Sassari, il Liceo Scientifico “Fermi” di Alghero, il Liceo Scientifico “Europa Unita” di Porto Torres, Liceo Scientifico di Castelsardo, Liceo Classico “Azuni” di Sassari, Liceo Classico “Canopoleno” di Sassari, Liceo Artistico “Figari” di Sassari, Iis “Devilla” di Sassari, Iti “Angioy” di Sassari, Ipsar-Ipseoa di Sassari, Ic di Sorso.

La SAT partecipa con alcuni exhibit e strumenti autocostruiti che saranno in mostra permanente nel planetario e nell’Osservatorio di Siligo, e con una parte della mostra “Breve atlante della Divina Commedia” esposta di recente alla Biblioteca Universitaria di Sassari. Si stima che nei prossimi giorni visiteranno la manifestazione oltre 2500 persone tra studenti, docenti e appassionati. Per prenotazioni contattare l’Iis Devilla-Dessì-La Marmora al numero 079210312.
Commenti
© 2000-2017 Mediatica sas