Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroPoliticaPolitica › «Barracelli nel caos, si intervenga ad Alghero»
Red 7 aprile 2017
L´appello al sindaco nell’interpellanza presenta ieri in Consiglio comunale dai portavoce del Movimento Cinque Stelle algherese Graziano Porcu e Roberto Ferrara
«Barracelli nel caos, si intervenga ad Alghero»


ALGHERO - «Controversie in atto in seno alla Compagnia Barracellare di Alghero impediscono alla stessa il corretto svolgimento delle importanti funzioni cui è preposta: il sindaco Mario Bruno faccia chiarezza e risolva una situazione problematica e scomoda per l’intera comunità». Questo il senso dell’interpellanza presenta ieri in Consiglio comunale dai portavoce del Movimento Cinque Stelle algherese Graziano Porcu e Roberto Ferrara: «La contrapposizione interna ha superato il limite del confronto ed è ormai arrivata sui banchi degli uffici legali e della magistratura».

«Un’interpellanza che si fonda sull’oggettività di una situazione ormai insostenibile e sulle numerose segnalazioni raccolte a riguardo fra possibili omissioni, abusi e illeciti. Un’interpellanza altresì saldamente ancorata alle norme (legge regionale n. 25 del 15 luglio 1988) e ai regolamenti (delibera del Comune di Alghero n. 36 del 21 luglio 2010) che regolano il funzionamento e l’organizzazione stessa delle Compagnie Barracellari ritenendole essenziali in fase di attività di polizia rurale» si legge nella nota diffusa dai due portavoce.

«Da oltre un anno la Compagnia Barracellare di Alghero è attanagliata da una grave crisi dovuta a palesi incompatibilità interpersonali - spiegano Porcu e Ferrara -, con l’aggravante data dal fatto che il tutto avviene nel totale disinteresse dell’Amministrazione comunale. Eppure la legge del 1988 assegna al primo cittadino un ruolo fondamentale in fase di controllo e conseguente operatività della Compagnia».

«In considerazione del ruolo di cui è investito il Consiglio comunale e tenuto conto della necessità da parte dei consiglieri di deliberare in materia con cognizione di causa - chiudono i portavoce del Movimento Cinque Stelle -. Chiediamo al sindaco Bruno di fare immediata chiarezza e di informare la comunità sulle azioni che l’Amministrazione ha intenzione di intraprendere, a stretto giro di posta, al fine di risolvere le controversie in atto e assicurare un fondamentale e al tempo stesso efficiente servizio per il territorio e la comunità algherese».
Commenti
19/8/2017
La segreteria dei Riformatori Sardi di Alghero lancia una vera e propria sfida alla «minoranza diventata maggioranza». Dimissioni dal notaio o bocciatura del Rendiconto di gestione 2016
© 2000-2017 Mediatica sas