Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroCronacaInquinamentoSvuota il frigo scaduto. Ristorante nei guai
M.V. 8 aprile 2017 video
Nei guai i responsabili di un noto ristorante di Alghero. Provvidenziale l´intervento dei delegati al controllo sull'igiene urbana dell´ufficio Ambiente e la denuncia fotografica di alcuni residenti. L'appello dell'assessore all'Ambiente: siamo noi cittadini a sporcare. Le immagini dell'assurdo gesto
Svuota il frigo scaduto
Ristorante nei guai


ALGHERO - Nei guai i responsabili di un noto ristorante di Alghero. Una enorme quantità di alimenti di origine animale e vegetale scaduti e deteriorati - molti dei quali ancora riportanti il nome dell'attività sulle confezioni - finiscono dalla cella abbandonati ai piedi di un cassonetto del nucleo Maria Pia, in pieno giorno. Il fatto però non è passato inosservato, con alcuni residenti che hanno immortalato l'indecoroso gesto col telefonino. Provvidenziale l'intervento degli addetti ai controlli sull'igiene urbana del settore Ambiente del Comune di Alghero nell'individuare i responsabili e allertare le autorità competenti per reati ambientali.

Sul posto anche gli agenti della Polizia Locale, e informati il Nucleo Operativo Ecologico e il Nucleo Antisofisticazioni e Sanità dei Carabinieri per gli accertamenti del caso, mentre il responsabile sarà denunciato per violazione sullo smaltimento di rifiuti alimentari. L'Amministrazione conferma il pugno duro contro chi inquina e non rispetta le regole sul conferimento, con controlli ancor più stringenti e severi con l'imminente avvio del nuovo servizio d'igiene urbana previsto da fine aprile.

«Pochi cittadini e qualche imprenditore irrispettosi dell'ambiente, prima ancora che delle regole e di se stessi, sporcano l'immagine della città e danneggiano il territorio. Solo con l'aiuto di tutti e il rigoroso rispetto di orari e luoghi, si potrà realmente perseguire quella svolta auspicata da tutti sul decoro e l'igiene in città. Obbiettivo, oggi, finalmente raggiungibile grazie ad un nuovo capitolato, a cui si affiancheranno controlli ancora più attenti e mirati» precisa l'assessore all'Ambiente Raniero Selva, che ringrazia «per il lavoro incessante degli uffici, e i sempre più numerosi cittadini attivi che con convinzione combattono le sacche d'inciviltà ancora presenti sul territorio, con ottimi risultati».

© 2000-2017 Mediatica sas