Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotizienuoroEconomiaEnogastronomia › A Pasqua in tavola l´agnello sardo Igp
Red 11 aprile 2017
A Pasqua, invece, se ne lavora il 25%, ma la quasi totalità è consumata in Italia, il 25% solo nell´Isola. Il prezzo per le festività pasquali sta dando un pò di respiro ai pastori
A Pasqua in tavola l´agnello sardo Igp


MACOMER - L'agnello sardo si conferma il simbolo della Pasqua. Quasi tutte le famiglie isolane e molte di quelle del resto dello Stivale banchetteranno con l'agnello di Sardegna Igp. La stima è del Contas, il Consorzio per la tutela dell'Igp agnello di Sardegna con sede a Macomer, che raggruppa circa 4mila soci e certifica oltre 650mila agnelli. Per Natale si macella la maggior quantità di agnelli, il 50 per cento circa della produzione totale sarda, e se ne vendono tantissimi all'estero. A Pasqua, invece, se ne lavora il 25%, ma la quasi totalità è consumata in Italia, il 25% solo nell'Isola.

Il prezzo per le festività pasquali sta dando un pò di respiro ai pastori, visto che nell'ultima settimana è raddoppiato, riuscendo in alcuni casi a superare i 5 euro al kg. La più alta concentrazione di consumo per abitante sarà sicuramente a Bidonì, dove anche quest'anno, nella pineta di Istei, si terrà il giorno di Pasquetta la diciannovesima Sagra de S'Anzone, grazie alla Pro loco e al Comune. Saranno preparati oltre 600 kg di carne arrosto e in umido e si prevede un afflusso di circa 800 persone. Sagra che anche quest'anno vedrà la presenza del Consorzio di tutela dell'agnello di Sardegna Igp.

«E' una iniziativa alla quale partecipiamo con piacere - esordisce il presidente del Contas Battista Cualbu - in quanto esalta, in un momento di convivialità, la nostra eccellenza gastronomica che sarà proposta in diversi modi: in quello tradizionale arrosto, ma anche in umido con accostamenti innovativi». Il numero uno del Consorzio tira in ballo anche l'ultima uscita dell'ex presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, che si è riscoperto per Pasqua vegano: «dalla politica ci aspettiamo maggiore attenzione per il mondo produttivo - replica Cualbu - Per natura l'uomo è cacciatore e carnivoro. La carne di agnello sardo, inoltre, fa parte della dieta della longevità che ha consentito alla Sardegna di essere la seconda regione dopo si vive più a lungo dopo Okinawa».
Commenti
9/12/2017
Ritorna l’attesissimo appuntamento ideato dall’Associazione Nonunamacinque, con due week-end all’insegna del divertimento assieme allo chef Ersilio Grande ed alla cake designer Viviana Santona
© 2000-2017 Mediatica sas