Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroCulturaArte › Fresu e Marras stasera al Liceo Artistico
S.O. 12 aprile 2017
L’incontro denominato “ La stoffa e le note” intende promuovere e diffondere la valorizzazione della Cultura, contemplando nella sua formula completa il piacere della musica, dell’Arte, la messa in scena della creatività e suggerire poetiche e linguaggi affascinanti, capaci di raggiungere ed emozionare pubblici eterogenei
Fresu e Marras stasera al Liceo Artistico


ALGHERO - Il Liceo Artistico “ F. Costantino “ di Alghero accoglierà questa sera (mercoledì) due testimonial dell’Arte e della Musica Italiana nel mondo: si tratta dello stilista - costumista algherese Antonio Marras e il trombettista jazz di Berchidda Paolo Fresu. L’incontro denominato “ La stoffa e le note” intende promuovere e diffondere la valorizzazione della Cultura, contemplando nella sua formula completa il piacere della musica, dell’Arte, la messa in scena della creatività e suggerire poetiche e linguaggi affascinanti, capaci di raggiungere ed emozionare pubblici eterogenei.

Antonio Marras nato ad Alghero nel 1961, cresciuto tra le stoffe della bottega del padre è legatissimo alla sua terra d’origine considerata dall’artista una delle maggiori fonti d’ispirazione. Il suo stile evoca i colori e la ricchezza dei costumi sardi rinnovati con il gusto della contemporaneità e tutte le sue collezioni, fortemente narrative, rivelano l’esigenza di raccontare una storia, un viaggio e il suo mondo interiore.

La biografia di Paolo Fresu registra una serie di riconoscimenti che proseguono nel presente musicale. Nato a Berchidda nel 1961, docente e responsabile di diverse importanti realtà didattiche nazionali e internazionali, ha suonato in ogni continente e con i nomi più importanti della musica afroamericana degli ultimi trenta anni. Dirige il Festival’Time in jazz' di Berchidda, è direttore artistico e docente dei Seminari jazz di Nuoro ed ha diretto il festival internazionale di Bergamo. L’Artista che vive tra Parigi, Bologna, Berlino e la Sardegna ha coordinato, inoltre, numerosi progetti multimediali collaborando con attori, danzatori, pittori, scultori, poeti, scrivendo musiche per film e documentari. Oggi è attivo con una miriade di progetti che lo vedono impegnato per oltre duecento concerti all’anno, pressoché in ogni parte del globo.
Commenti
© 2000-2017 Mediatica sas