Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroOpinioniManifestazioniNon si può dimenticare Primavera in Riviera
Cesare Emiliano Piras 12 aprile 2017
L'opinione di Cesare Emiliano Piras
Non si può dimenticare Primavera in Riviera


C'era una volta "Primavera in Riviera", un contenitore di eventi che riempiva il vuoto della bassa stagione, con un marchio e un format ormai consolidato , da poter utilizzare come prodotto turistico, di sicuro per il turismo interno; ma che faceva trovare vivace la città anche ai primi turisti che arrivano, o meglio arrivavano, con Ryan air. Diversi week end tematici, che spaziavano dallo sport alla enogastronomia; passando ai bambini e alla musica.

Non si può dimenticare che la prima volta che è stato utilizzato il mercato per un evento enogastronomico è successo con "Primavera in Riviera". Non si può dimenticare che la tradizione del concerto di Pasquetta in piazza è iniziata con "Primavera in Riviera". Non si può dimenticare che le piazze del centro storico sono state teatro di manifestazioni per bambini e sportive grazie a "Primavera in Riviera"...e tanto altro ancora.

Non si può dimenticare che tutto ciò è stato possibile grazie al primo vero esperimento di collaborazione tra pubblico e privato; dove il privato coorganizzatore contribuiva economicamente e fattivamente".
Da ormai 2 anni di quel contenitore di eventi non c'è più traccia, ed è bastato fare "copia e incolla" di un mio comunicato dello scorso anno per constatare che nulla è cambiato.

È un vero peccato che questa amministrazione, nonostante il buon riscontro delle edizioni del passato non abbia saputo coglierne le positività, e non calendarizzi un evento che era diventato un appuntamento atteso in città, con un budget complessivo addirittura inferiore a quello utilizzato solo per lo studio della comunicazione di "emozioni di Primavera"(circa 20.000 euro), che faceva lavorare associazioni culturali e aziende del territorio.

*Consigliere comunale Ncd Alghero
Commenti
19:04
Venerdì sera, la Sala conferenze della Fondazione Meta, a Lo Quarter, ospiterà la relazione del direttore dell´Istituto di terapia familiare di Firenze, co-fondatore e co-creatore dei Centri CoMeTe sulle “Nuove tecniche della mediazione familiare” in occasione dell’inaugurazione del Centro CoMeTe di Alghero
10:00
Dopo la deposizione delle corone di fiori accanto alla lapide commemorativa del 25 aprile, l´inno di Mameli e il silenzio suonato dalla tromba solista della banda musicale “Luigi Canepa”
24/4/2017
Le date sono già ufficiali: quattro giorni, dall’8 all’11 giugno. La manifestazione del trionfo dell’enogastronomia si svolge in concomitanza con il rally
© 2000-2017 Mediatica sas