Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotizieportotorresCulturaLibriPaolino e la Cerbiatta: il libro di Cadoni a Porto torres
Mariangela Pala 13 aprile 2017
Si chiama “Paolino e la Cerbiatta" il libro scritto da Franco Cadoni e Josephine Sassu che racconta la seconda avventura del koala Paolino edito da Delfino Editore. L´opera verrà presentata venerdì 14 aprile alle ore 18.30 presso la libreria koinè di Porto Torres
Paolino e la Cerbiatta: il libro di Cadoni a Porto torres


PORTO TORRES - Racconti non solo per bambini ma storie che appassionano i grandi. Si chiama “Paolino e la Cerbiatta" il libro scritto da Franco Cadoni e Josephine Sassu che racconta la seconda avventura del koala Paolino edito da Delfino Editore. L'opera verrà presentata venerdì 14 aprile alle ore 18.30 presso la libreria koinè di Porto Torres. Introduce gli autori Francesco Chisu. Come ogni buona favola per bambini, Paolino con un linguaggio semplice sa parlare anche agli adulti trattando temi di stringente attualità.

Le favole, nel nostro tempo che traduce tutto in prodotto di mercato, sono considerate un genere letterario specifico per bambini; tanto meglio se accompagnate da illustrazioni più o meno colorate. La più antica favola, tra tutte quelle note, è considerata la Storia dei due fratelli, un componimento egizio del XIII secolo a.C, ma certo la tradizione orale, che contraddistingue certamente tutti i popoli, prima dell’invenzione della scrittura, spinge la sua presenza sino alla notte dei tempi e di certo venivano raccontate dagli adulti! Neppure oggi, però, la favola è solo un affare per bambini, perché i libri per loro li acquistano gli adulti e, almeno sino a quando non si raggiunge l’età per leggere da soli- ma, a volte, anche dopo sono gli adulti a leggerli.

Nella serie di favole scritte da Franco Cadoni, ci sono tutti gli ingredienti tipici del genere letterario in questione: sono brevi racconti che hanno per protagonisti animali il koala Paolino, la sua famiglia e i suoi amici-, il luogo in cui avvengono i fatti è il bosco – che, per altro, sarebbe interdetto al piccolo koala , invece disubbidiente seriale dell’ordine dei genitori–; la morale delle storie rientra in quella- classica ed universale-, dei valori dell’amicizia, della lealtà, del desiderio di conoscenza, della fratellanza, ed emerge, di volta in volta, evocando tematiche anch’esse tipiche di ogni epoca, ma oggi più che attualissime, come l’invasione prepotente di in territorio, piuttosto che la diaspora di un popolo che fugge su delle barche.

Il libro é accompagnato nella narrazione dalle tavole illustrative dell'artista sarda Josephine Sassu dedita all’arte visiva da più di venti anni. Il contributo di Josephine Sassu all’illustrazione è stato, innanzi tutto, quello di costruire visivamente il protagonista, definendolo sia nei suoi contorni formali che “psicologici”, cercando, allo stesso tempo, di interpretare le linee dettate dai testi e di reinterpretarli con visioni che ne ampliassero- coerentemente, ma anche incoerentemente-, il senso; nasce così un koala/bambino che sogna di essere un eroe: Tarzan in “Il koala Paolino” , Superman in “Paolino e la cerbiatta”, Indiana Jones sempre.
28/4/2017
Lunedì 1 maggio, nello Spazio Fiera dei Librai di Bergamo, lo scrittore algherese riceverà il primo premio Sezione Narrativa dell´undicesima Edizione del Premio letterario Salvatore Quasimodo 2017
27/4/2017
Martedì 2 maggio sarà ad Alghero lo scrittore e musicista Marco Ballestracci con il suo spettacolo a ingresso libero "Storie di gambe. Il racconto del ciclismo"
26/4/2017
Per la Festa di Sant Jordi è stato presentato ad Alghero il libretto Criatures de Pedra (Creature di Pietra - Monumenti Aperti tra Alghero e Cagliari) scritto da Eleonora Cattogno
15:47
Stasera, venerdì 28 aprile alle 18, c’è un’occasione unica per scoprire e riscoprire, direttamente a Porto Torres, un territorio insieme straordinario e magico
© 2000-2017 Mediatica sas