Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotizienuoroEconomiaEnogastronomia › Sardegna regina del cioccolato: il Nuorese sale sul podio
Red 14 aprile 2017
Per numero di produttori artigiani, ben trentadue, è al terzo posto in Italia. E Nuoro-Ogliastra, con 19 specialisti, si scopre tra le prime a livello nazionale: terza posizione
Sardegna regina del cioccolato: il Nuorese sale sul podio


NUORO - Sardegna regina del cioccolato e cacao: per numero di produttori artigiani, ben trentadue, è al terzo posto in Italia. E Nuoro-Ogliastra, con 19 specialisti, si scopre tra le prime a livello nazionale: terza posizione. La crisi non sembra esser riuscita a scalfire la passione dei sardi per la buona tavola. Le previsioni, infatti, dicono che nell'Isola, quest'anno, si mangeranno anche più uova di cioccolata. Secondo le stime, il consumo delle produzioni artigianali aumenterà del 4% rispetto agli anni passati.

Ogni sardo, come tutti gli altri italiani, mangia in media 4,5 chili di cioccolato all'anno, almeno due chili in più rispetto a dieci anni fa. Lo rivela un rapporto di Confartigianato sui produttori artigiani di cioccolato e cacao. «Questi dati dimostrano come la Sardegna abbia una varietà di produzioni alimentari, in questo caso dolciarie, davvero sorprendente e da tutelare - sottolinea Maria Carmela Folchetti, presidente di Confartigianato imprese Sardegna - queste specialità artigiane si distinguono per la freschezza, la genuinità e l'ottima qualità degli ingredienti, caratteristiche che i consumatori hanno riscoperto e apprezzano».

In testa c'è la Campania con 69 produttori artigiani, seguita dal Piemonte (64) e dalla Sardegna (32). A livello provinciale, la "capitale" del cioccolato artigiano è Torino che vanta 37 produttori. Seguono Avellino con 28 imprese e Nuoro con 19 cioccolatieri artigiani.
Commenti
19:58
Da giovedì 27 a sabato 29 luglio, torna il festival delle birre artigianali che da cinque anni unisce nella Rivera del corallo la cultura enogastronomica e quella musicale. Mercoledì 26, la presentazione al Riservato beach bar e, a seguire, tre giorni di musica, street food, artigianato e birre nel prestigioso scenario del Forte della Maddalena
© 2000-2017 Mediatica sas