Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesassariCulturaUniversità › La Start Cup Sardegna al Vinitaly
Red 14 aprile 2017
A Verona, Smart Sensory Box, la startup dell’incubatore universitario CubAct che ha rappresentato l´Isola al Premio nazionale dell´innovazione
La Start Cup Sardegna al Vinitaly


SASSARI - Non solo enologia e gastronomia di qualità: all’ultima edizione del Vinitaly, che si è appena conclusa a Verona, la Sardegna è stata rappresentata anche da una startup tecnologica nata all’interno di CubAct, l’incubatore d’impresa dell’Università degli studi di Sassari. È Smart Sensory Box, che è stata premiata alla Start Cup Sardegna 2015 e ha rappresentato la Sardegna al Premio nazionale dell’innovazione. Attualmente, sta concludendo un percorso di validazione con il supporto del programma “Insight” offerto da Sardegna Ricerche.

Smart Sensory box è una startup che ha progettato un innovativo sistema per la somministrazione, raccolta e gestione dei test sensoriali. Le analisi sensoriali sono una disciplina in ascesa nei settori agroalimentare e cosmesi, basata sull’utilizzo di valutazioni umane a supporto della realizzazione di prodotti aderenti alle esigenze del mercato. Impiega una serie di test standardizzati che vengono sottoposti ad un gruppo di giudici secondo precise regole metodologiche.

I giudici valutano attraverso i loro sensi (principalmente gusto, vista ed olfatto) i campioni di prodotto che vengono somministrati ed esprimono dei punteggi numerici o valutazioni qualitative. Smart Sensory box ha partecipato al Vinitaly in collaborazione con il Centro italiano di analisi sensoriali in veste di partner tecnologico durante il seminario “Le tecniche di degustazione nell’ottica delle neuroscienze: approfondimenti sull’olio e sul vino”.

Nella foto: Gavino Balata e Carlo Piga
21:23
In Rettorato, la delegazione dell’ateneo di studi internazionali della capitale della Cina. Scambi tra docenti e studenti, ricerca e relazioni in crescita. «Una grande e reciproca opportunità per il futuro dei nostri giovani e per la conoscenza delle nostre culture», ha dichiarato il rettore Maria Del Zompo. «Un onore essere tra voi», ha replicato il vicerettore Yan Guohua
27/4/2017
Al via la quinta edizione di un evento che sposa anche solidarietà e inclusione. Il campus di Sa Duchessa ospita sfide e concerti. Iscrizioni fino al 3 maggio
26/4/2017
A poche ore dal primo contatto con la società di consulenza, quattro studenti dell’Ateneo sono stati selezionati per uno stage alla Business Integration Partners, una delle principali società di consulenza in Europa
© 2000-2017 Mediatica sas