Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziecagliariEconomiaAssociazionismo › Adiconsum: a Cagliari il Congresso regionale
Red 18 aprile 2017
Il tema intende mettere a confronto le associazioni, le istituzioni, il sindacato e le imprese, sul reale grado di attenzione verso i diritti dei cittadini consumatori/utenti da parte delle stesse istituzioni e delle imprese sarde o che in Sardegna operano
Adiconsum: a Cagliari il Congresso regionale


CAGLIARI – Oggi, Martedì 18 aprile, si svolge a Cagliari la settima edizione del Congresso regionale dell'Adiconsum Sardegna. Nell'ambito dello svolgimento dei lavori congressuali, si terrà una tavola rotonda dal titolo “Il Consumerismo in Sardegna: a che punto siamo”, con inizio previsto per le 10.30, che vedrà la partecipazione di importanti relatori.

Il tema intende mettere a confronto le associazioni, le istituzioni, il sindacato e le imprese, sul reale grado di attenzione verso i diritti dei cittadini consumatori/utenti da parte delle stesse istituzioni e delle imprese sarde o che in Sardegna operano, mettere a confronto le aziende di livello nazionale che hanno già abbondantemente sviluppato una politica consumeristica, con quelle locali che ad oggi sono ben lungi dal farlo. Si tenga conto che la Sardegna è l'unica regione ancora priva della legge regionale di tutela dei diritti del consumatore, malgrado la legge quadro nazionale sia datata 1998 (le altre regioni sono già alla terza o quarta riscrittura). Il Consiglio si è interessato in più legislature a questo tema ma mai si è riusciti a fare in modo che le proposte legislative arrivassero in Aula.

«Una regione dove opera Abbanoa, caso scuola della negazione dei diritti dei consumatori e di una totale mancanza di cultura consumeristica. Abbanoa viene oggi considerata la peggior azienda di servizio d'Italia. Una regione martoriata dall'atavico problema dei trasporti e della negazione del nostro diritto alla mobilità. Una regione dove ha operato una azienda come Teknosol, con una pratica commerciale scorretta estremamente onerosa per le vittime di questa proposta commerciale, e che ha visto nascere una decina di aziende emuli dello stesso modus operandi», dichiarano i vertici regionali di Adiconsum.
© 2000-2017 Mediatica sas