Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroSportParchi › Porto Conte a tappe: domenica la prima
Red 20 aprile 2017
Parte domenica 23 aprile alle ore 8,30 da Casa Gioiosa la camminata e gara podistica non competitiva tra le meraviglie del Parco di Porto Conte e delle Borgate di Alghero
Porto Conte a tappe: domenica la prima


ALGHERO - E' tutto pronto per la prima delle tre date previste nella Porto Conte a tappe che, con percorso rinnovato, parte domenica 23 aprile alle ore 8,30 da Casa Gioiosa, sede del Parco di Porto Conte con arrivo in cima al Monte Timidone. Due percorsi a disposizione: per camminatori di 5,9 km, completamente in sterrato carrozzabile; per corridori di 10,5 km, completamente in sterrato carrozzabile.

Entrambi i percorsi si snodano tra le pinete del Parco poi si dividono e raggiungono entrambi la medesimo vetta. Due e tre punti di ristoro sul percorso, curati dai Comitati di Borgata di Guardia Grande – Corea, Sa Segada – Tanca Farrà e Maristella. I panorami che si aprono alla vista dei partecipanti sono impareggiabili e domenica è prevista la giornata ideale: bel tempo con visibilità eccellente.

Per l'iscrizione alle tre tappe domenicali previste: 23 aprile (Casa Gioiosa–Monte Timidone), 11 giugno (Guardia Grande–Mugoni–Guardia Grande) e 18 giugno (Maristella–Punta Giglio–Maristella). La scorsa edizione ha visto la partecipazione di centinaia tra camminatori e corridori che non sono voluti mancare ad un appuntamento rigenerante per il fisico e per la mente, in un contesto naturalistico unico percorrendo sentieri spettacolari generalmente preclusi. Quest'anno, la manifestazione si inserisce nel palinsesto degli eventi promossi dal Parco naturale regionale di Porto Conte “Emozioni di Primavera”, che ne impreziosisce i contenuti prevedendo alla fine di ogni tappa la possibilità di rilassarsi, pranzare in compagnia e acquistare i prodotti del Parco.
27/4/2017
Nei giorni scorsi sono stati ripartiti 10,5 milioni di euro per Porto Conte, Molentargius, Tepilora, Gutturu Mannu e le aree marine del Sinis, Tavolara, Capo Carbonara, Capo Caccia, Asinara
12:17
Da mercoledì, un importante giardino pubblico della città è intitolato al carabiniere oristanese ucciso nel 1988 durante uno scontro a fuoco con la “banda della Uno Bianca”
26/4/2017
Si prospetta un fine settimana piuttosto lungo grazie anche al ponte della festa del primo maggio. Intanto, le presenze di visitatori si stanno rivelando confortanti con un trend positivo che si attesta intorno alle mille persone a weekend
27/4/2017
Garibaldi visse per oltre venticinque anni nella sua casa realizzata in un luogo di straordinaria bellezza e riposa sotto un imponente masso di granito. Il giardino, l’oliveto e l’agrumeto erano parti di un’azienda agricola organizzata in modo esemplare dal Generale- agronomo
© 2000-2017 Mediatica sas