Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziecagliariCronacaCronaca › Merce di lusso contraffatta: maxisequestro a Cagliari
Red 15 aprile 2017
All´interno dell´operazione Tempus fugit, la Guardia di finanza ha sequestrato quattrocento orologi di lusso e circa duecento occhiali da sole griffati contraffatti. Denunciato un cittadino del Bangladesh che vendeva la merce per le vie del centro cittadino
Merce di lusso contraffatta: maxisequestro a Cagliari


CAGLIARI - Nell’ambito dei servizi di controllo economico del territorio, intensificatisi con l’approssimarsi delle festività pasquali, le Fiamme gialle hanno sequestrato a Cagliari quattrocento orologi di lusso e circa duecento occhiali da sole contraffatti. L’operazione è stata favorita da una mirata attività di intelligence e di analisi del fenomeno della contraffazione nel territorio cagliaritano che ha permesso di acclarare come, oltre all’introduzione sul mercato di prodotti contraffatti “comuni”, “di maggior consumo e diffusione” (calzature, capi di abbigliamento e giocattoli), sia in parallela crescita quella del commercio di beni “di lusso”, quali (come in questo caso) orologi “di marca” e occhiali griffati.

Le investigazioni hanno portato così ad individuare e denunciare all’Autorità giudiziaria un cittadino del Bangladesh. in particolare, quest’ultimo proponeva, nelle vie centrali del capoluogo sardo, l’acquisto di orologi di marca contraffatti, ma con un livello qualitativo di riproduzione estremamente elevato. Le successive attività di perquisizione domiciliare hanno consentito di rinvenire, in locali nella disponibilità del denunciato, un ingente quantità di riproduzioni di orologi di alta gamma, oltre che numerose paia di occhiali, anch’essi finemente contraffatti.

Complessivamente, i finanzieri hanno sequestrato quattrocento orologi riproducenti noti modelli delle maisons Rolex, Hublot, Ferrari, Tag hauer, Panerai, Patek Philippe. Per quanto riguarda invece gli occhiali, i finanzieri hanno sequestrato duecento esemplari griffati, riconducibili a noti marchi del settore quali Ray ban, Gucci, D&G, Michael Kors. L’intervento conferma l’elevata attenzione che la Guardia di finanza di Cagliari rivolge costantemente al fenomeno criminale della contraffazione, estremamente insidioso sia per il corretto funzionamento dei mercati, sia per la salute stessa dei consumatori.
22:34
Oggi, un 24enne bosniaco ha tentato di impiccarsi nella sua cella con un lenzuolo legato alle sbarre. Provvidenziale l’intervento degli agenti penitenziari, che prima hanno sollevato il detenuto e poi hanno allentato il nodo delle lenzuola salvandogli la vita
22:54
Un imprenditore edile è stato trasportato in ospedale con una profonda ferita alla gamba, dopo essere caduto da un ponteggio mentre eseguiva lavori di ristrutturazione sulla facciata di uno stabile comunale
22:14
Manomessi due interi archivi con documenti su progettazioni e realizzazione di interventi. Rubati strumentazione varia e cavi elettrici
19:02
Il generale Giovanni Domenico Pintus, comandante del Comando militare Esercito Sardegna, consegnerà a Sorradile, durante la Festa degli anziani, il foglio matricolare al neocentenario
28/4/2017
Ieri pomeriggio, su ordine della Sala situazioni di vertice del Comando Squadra aerea, il velivolo è decollato dall´aeroporto di Elmas per fare scalo in pisano. La paziente è stata trasferita con un´ambulanza nell´ospedale del Cuore Pasquinucci di Massa Carrara
27/4/2017
Sono state monitorate, dal 2014 ad oggi, 357 compagnie di volo straniere operanti nello specifico settore. Di queste ben l’85% ha sistematicamente evaso il tributo dovuto, per un ammontare complessivo di circa 1.150.000 euro, somma relativa ai 1.455 voli ispezionati che hanno visto il trasporto di oltre 6.000 passeggeri
28/4/2017
I militari della locale Guardia di finanza hanno sequestrato 327 capi d´abbigliamento griffati fraudolentemente Adidas, Nike e Ralph Lauren. Denunciati due romeni, sbarcati da un traghetto proveniente da Napoli
28/4/2017
Nella notte, ignoti hanno posizionato un finto pacco bomba davanti al Teo bar caffetteria di Via De Gasperi, di proprietà del primo cittadino Gian Luigi Farris. Sul posto, i Carabinieri della locale Compagnia e l´artificiere antisabotaggio del Comando provinciale di Nuoro
27/4/2017
Rinviato a giudizio Alberto Cubeddu, il 21enne di Ozieri accusato degli omicidi dello studente 19enne di Orune Gianluca Monni e di Stefano Masala, 28 anni di Nule
© 2000-2017 Mediatica sas