Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesassariPoliticaBorgate › Mutuo-strade borgate sassaresi
Red 15 aprile 2017
La Giunta comunale ha approvato il sesto progetto definitivo che prevede interventi a Li Punti, La Crucca, Bancali, San Giovanni e Campanedda. In una prossima seduta, approderà l´ultimo progetto per le strade di La Corte, Caniga ed Ottava
Mutuo-strade borgate sassaresi


SASSARI – A disposizione, ci sono oltre 600mila euro, che dovranno servire per intervenire in via straordinaria sulle vie di Li Punti, La Crucca, Bancali, San Giovanni e Campanedda. Lo prevede il progetto definitivo approvato nei giorni scorsi dalla Giunta comunale guidata dal sindaco di Sassari Nicola Sanna. Il “progetto di manutenzione straordinaria per lavori di adeguamento e messa in sicurezza delle infrastrutture stradali, Servizio strade 3” fa parte dei sette progetti che l'Amministrazione comunale ha inserito all'interno degli interventi finanziati con il mutuo da oltre 7milioni di euro. Quello approvato nei giorni scorsi, è il sesto dei piani di intervento che vede il via e che, adesso, si appresta ad andare in gara. In una delle prossime sedute di giunta approderà il settimo progetto, quello che prevede una serie di interventi nelle strade delle borgate di La Corte, Caniga ed Ottava.

«Questi interventi – afferma l'assessore comunale alla Mobilità Antonio Piu – arrivano dopo una serie di sopralluoghi che abbiamo effettuato con i tecnici del Settore. È stata realizzata una mappatura accurata sulle strade considerate ad alto flusso di traffico. L'obiettivo è quello di rispondere alle esigenze riscontrate nei vari quartieri in cui si interverrà. Si tratta di un grande lavoro di progettazione», conclude Piu. L'intervento approvato di recente prevede opere di manutenzione straordinaria sia sulla viabilità carrabile, sia sulla viabilità pedonale.

L'intervento viene suddiviso in cinque macro zone. La prima area su Li Punti vedrà gli operai intervenire nelle vie Bruno, Arcidiacono, Li Punti, Busonera, Camboni, Crovetti, D'Acquisto, Ciancilla, Era, Concas, Cosseddu, Manca, Pasella, Pala di Carru e Onida. La seconda macro zona è quella di La Crucca, con interventi nella traversa La Crucca e nelle vie Auzzas, Baldinca e Monte Tignosu. A Bancali, la terza area di intervento, si interverrà nella strada numero 18. Nella zona di San Giovanni, quarta zona, gli interventi saranno in Vicolo De Cupis ed in Via De Martini. Infine, a Campanedda, si interverrà nelle vie Olmedo e Macomer.

Intanto, un intervento urgente è stato realizzato al centro storico di Sassari, in Via Mela, dove è stato steso un manto di bitume. «Una soluzione necessaria e, comunque provvisoria, alla quale seguiranno opere di rifinitura. Siamo intervenuti per dare una risposta immediata a che abita nella via – aggiunge Antonio Piu – perché la strada era impraticabile. La soluzione è temporanea e consente ai residenti di passare in maniera agevole». Via Mela è inserita nel programma di recupero delle pavimentazioni caratteristiche del centro storico per il quale l'Amministrazione è alla ricerca di finanziamenti. Di recente, è stato deliberato dalla Giunta un progetto da 500mila euro già finanziato da Stato e Regione autonoma della Sardegna per completare Via e Piazza Pescheria, il raccordo di Via al Mercato con il nuovo mercato civico, l'area vicino a Via San Donato ed altri interventi strutturali, come le fognature, le condotte idriche e altri sotto-servizi.

Nella foto: l'assessore comunale Antonio Piu
© 2000-2017 Mediatica sas