Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziecagliariAmbienteEnogastronomia › Gara Carloforte, vince Luigi Pomata
Red 18 aprile 2017
È il ristorante Da Nicolo il vincitore dell’iniziativa “A tavola con la storia", la gara gastronomica tra ristoranti che si è svolta nell’ambito della seconda edizione della rassegna “Carloforte isola del gusto”
Gara Carloforte, vince Luigi Pomata


CARLOFORTE - È il ristorante Da Nicolo il vincitore dell’iniziativa “A tavola con la storia", la gara gastronomica tra ristoranti che si è svolta nell’ambito della seconda edizione della rassegna “Carloforte isola del gusto” che si è chiusa ieri, lunedì 17 aprile, sull’isola di San Pietro. Il menu proposto dal ristorante dello chef Luigi Pomata è stato considerato il più gustoso secondo il giudizio dei visitatori della manifestazione e della giuria tecnica composta da Edoardo Raspelli, conduttore di Melaverde, Roberto Giacobbo, conduttore di Voyager e dai giornalisti Gilberto Arru e Sara Colonna.

La vittoria si è giocata sul filo di lana, a testimonianza dell’alto gradimento per la cucina degli undici ristoranti partecipanti e quindi dell’eccellenza della proposta gastronomica locale riscontrata dal pubblico della rassegna. Ad essere serviti, nel week end pasquale, sono stati menu ispirati agli antichi sapori del territorio, le archeoricette della tradizione gastronomica locale che hanno fatto rivivere le atmosfere e le abitudini alimentari di diversi secoli fa.

La giuria ha tecnica di esperti ha attribuito anche dei premi speciali: al ristorante “La Bottega dell'Isola” un riconoscimento per la migliore presentazione del piatto, all’”Osteria della Tonnara” per l’originalità e l’ambientazione, mentre al ristorante 035 per il miglior servizio. Sono stati migliaia i visitatori che hanno scelto la cittadina per il week-end pasquale: alberghi e bed and breakfast pieni sull’isola di San Pietro con la soddisfazione dell’amministrazione comunale e degli operatori turistici.

La rassegna ha visto alternarsi, nella cittadina tabarkina, degustazioni, spettacoli e iniziative per scoprire le bellezze di uno dei Borghi più belli d’Italia attraverso sette itinerari di trekking tra natura e cultura, dedicati anche ai bambini. In tanti hanno visitato anche il Museo Torre San Vittorio (raggiungibile anche a bordo di un trenino) e il Museo civico Casa del duca che sono rimasti aperti per l’intero fine settimana.
Commenti
24/4/2017
Ancora pochi giorni all´apertura di Una Marina de Vì, il primo evento-congresso dedicato alla promozione e alla comunicazione della produzione agroalimentare di alta qualità isolana. Dalla conoscenza al sapore, la rivoluzione passa dalla comunicazione tra produttori e dal racconto delle loro storie di successo
© 2000-2017 Mediatica sas