Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesardegnaPoliticaRegione › Consiglio regionale il 26 aprile
Red 20 aprile 2017
Il Consiglio si riunirà alle 16. La seduta successiva, convocata per il 3 maggio alle 10, sarà dedicata all’esame delle mozioni. Tutti i punti all´ordine del giorno
Consiglio regionale il 26 aprile


CAGLIARI - Il Consiglio regionale si riunirà mercoledì 26 aprile alle 16. Lo ha deciso la conferenza dei capigruppo presieduta dal presidente del consiglio Gianfranco Ganau. All’ordine del giorno la Proposta di legge 371 (Agus) Integrazioni all'articolo 7 della legge regionale 4 febbraio 2016, n. 2 (Riordino del sistema delle autonomie locali della Sardegna) e il Disegno di legge 397 Modifiche all'articolo 1 della legge regionale 11 novembre 2016, n. 28 (Completamento delle procedure per le progressioni professionali del personale dell'Amministrazione regionale). La seduta successiva, convocata per il 3 maggio alle 10, sarà dedicata all’esame delle mozioni.

All’ordine del giorno la mozione 239 (Rubiu e più) sulle tematiche relative al poligono militare di Capo Teulada, con i progetti di implementazione della base, e alla presenza delle altre servitù militari nell'Isola; la mozione 293 (Rubiu e più) sulla situazione dei trapianti in Sardegna e sull'adeguamento delle provvidenze a favore dei trapiantati; la 299 (Daniele Cocco e più) sulla drammatica situazione di stallo in cui versa la vertenza industriale di Ottana e la 298 (Dedoni e più) sulle modalità di fornitura di ausili e protesi con spesa a carico del Servizio sanitario regionale.
Commenti
16/2/2018
«Paci scarica le colpe sulla Corte dei conti, questa è l´unica curiosa novità di questa legislatura», dichiara il coordinatore regionale dei Rifomatori sardi Pietrino Fois
16/2/2018
«Ottimi risultati nonostante i forti vincoli esterni. Dalla Regione il massimo impegno per fare sempre meglio», ha dichiarato l´assessore regionale del Bilancio
8:18
«Dalla Sardegna e dalle altre Regioni, si al documento di indirizzo. Importante passo avanti», sottolinea l´assessore regionale agli Affari generali Filippo Spanu che giovedì, a Roma, in rappresentanza del presidente della Regione autonoma della Sardegna Francesco Pigliaru, ha preso parte alla riunione della Conferenza delle Regioni
15/2/2018
«Dalla nostra parte, buone infrastrutture tecnologiche e una solida tradizione», ha sottolineato l´assessore regionale degli Affari generali Filippo Spanu
© 2000-2018 Mediatica sas