Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziecagliariCulturaPittura › 100 di questi giorni al Magmma di Villacidro
Red 29 aprile 2017
Questa sera, è in programma l´inaugurazione della mostra che vede il Giro d’Italia reinterpretato dai sedici artisti vincitori del Premio Marchionni 2016. In esposizione anche alcune opere dedicate al grande atleta villacidrese Fabio Aru. Per la Sardegna, ci sono Gavino Ganau, Max Mazzoli e Michele Cara
100 di questi giorni al Magmma di Villacidro


VILLACIDRO – Oggi (sabato), alle ore 18.30, nel museo Magmma di Villacidro, nella Casa Santi Anna e Gioacchino, in Via San Gavino, sarà inaugurata la mostra “100 di questi giorni”, dedicata al Giro d’Italia, che prenderà il via proprio dalla Sardegna. Fino a domenica 28 maggio, saranno in mostra i lavori che i vincitori del Premio Marchionni 2016 sono stati chiamati a creare per celebrare l’evento sportivo dell’anno: sedici opere di elevatissima qualità realizzate con le tecniche più diverse, dalla grafica alla pittura.

Il titolo dell’esposizione, nella grafica scelta per la locandina, gioca sulla presenza della parola “giorni” nel termine “giro”, invitando il lettore a leggerne le due versioni: cento di questi giorni o cento di questi giri. Non è solo nella grafica che l’aspetto artistico si intreccia con quello affettivo: Villacidro, oltre ad essere la sede del Magmma, è anche la città natale di Fabio Aru, ed è per questo che alcuni artisti hanno voluto rendergli omaggio con alcune opere che ne ritraggono le effigie, a volte intento nello sforzo spasmodico delle salite, altre in interpretazioni fantastiche legate alla dinamica, elemento che il ciclismo evoca fin dai tempi del futurismo. In questo senso, la mostra sembra effettivamente evocare quell’epoca eroica del ciclismo sublimata in quegli anni rivoluzionari dal punto di vista artistico, da Boccioni, Depero e Sironi. Saranno in esposizione le opere di Francesco Altomare, Giuseppe Cacciatore, Michele Cara, Liliana Cecchin, Andrea Ciresola, Luca Dalmazio, Peppe Denaro, Fernando Di Dtefano, Gavino Ganau, Massimiliano Kronmuller, Max Mazzoli, Sabato Panico, Davide Prevosto, Andrea Savazzi, Francesco Stile e Francesco Zefferino.

La mostra resterà aperta dal giovedì alla domenica, dalle 16.30 alle 18.30. Per informazioni, si può telefonare al numero 340/3473320, o visitare il sito internet del Premio Marchionni o la pagina Facebook del Magmma//Museo d’arte grafica del Mediterraneo Marchionni. L’esposizione è realizzata dal Magmma e dalla Fondazione di Sardegna, con il patrocinio del Comune di Villacidro e della Regione autonoma della Sardegna.

Nella foto: Tappa di punta (di Michele Cara)
© 2000-2017 Mediatica sas