Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroCulturaManifestazioni › Unicef, bimbi in marcia da Sassari ad Alghero
R.D. 1 maggio 2017
Aderiscono alla manifestazione duecento alunni delle scuole di Sassari. Viaggio in treno in direzione Alghero, poi la marcia fino al centro storico, l´incontro con il Sindaco e la visita della città
Unicef, bimbi in marcia da Sassari ad Alghero


ALGHERO - La “Marcia dei bambini”, inserita nelle manifestazioni del 100° Giro d’Italia, è dedicata al 70° anniversario dell’Unicef e al rispetto dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, sanciti dalla Convenzione Onu del 1989. Aderiscono alla manifestazione duecento alunni delle scuole di Sassari: primarie San Giuseppe, Fabrizio De Andrè - San Donato, San Giovanni Bosco, i circoli n. 5 di via Savoia, 12 e 13 di Sant’Orsola, le secondarie di primo grado: n. 2 e 10 e il Liceo artistico “Filippo Figari”, le primarie degli Istituti Comprensivi n. 3 Alghero-Sant’Agostino, di Osilo, di Muros e di Sorso.

Il gruppo è costituito dai bambini e dai ragazzi che hanno partecipato al Concorso “Il mio viaggio in treno” ideato per promuovere la conoscenza del territorio, attraverso il più antico mezzo di locomozione, rappresentato, dagli studenti, attraverso l’utilizzo di tutte le forme creative: saggi brevi, poesie e disegni con diverse tecniche, attualmente esposti nel Centro d’Arte Ulisse, in via Pascoli 13 A, a Sassari. Il viaggio, ad Alghero che, durante il periodo del 100° giro d’Italia si presenta con una veste nuova, rigorosamente in “rosa”, rappresenta per le scuole, il riconoscimento per l’impegno profuso. Per i bambini, grazie alla collaborazione con l’Arst che ha gentilmente concesso il Trenino Verde, sarà anche un’occasione speciale, per sperimentare i viaggi del secolo scorso e ammirare la natura durante il tragitto, che sarà di circa un’ora.

Il trenino sarà composto da un locomotore diesel del 1958 e 4 carrozze, fra cui la vettura “bauchiero” del 1913, fabbricata nelle Officine Moncenisio. Gli alunni, alla partenza, nella stazione di Sassari, saranno accolti dal Sindaco Nicola Sanna e altre autorità comunali e dell’Arst. All’arrivo ad Alghero, previsto per le ore 11,30, inizierà la prima Marcia che vedrà sfilare i bambini, con palloncini, bandierine e striscioni, lungo la passeggiata Busquests e il porto, dove si aggiungeranno gli studenti algheresi che hanno partecipato al Concorso, per entrare, tutti insieme, nel centro storico, attraverso la porta Salve, e testimoniare, con il nastro rosa del Giro, la loro presenza all’evento più importante della città.

Il primo appuntamento sarà nella storica Aula consiliare, alle 12, con il Sindaco Mario Bruno che darà il benvenuto ai bambini che avranno l’occasione per parlare dei loro diritti e, soprattutto, di quello alla partecipazione alla vita della comunità, per sentirsi, anche se giovanissimi, parte attiva della stessa e veri cittadini. In seguito, la sosta ai giardini Manno e, grazie al direttore della Fondazione Alghero dott. Paolo Sirena, la visita al Museo archeologico, al Museo del Corallo, alla mostra de “I Ciclisti” di Aligi Sassu, allestita nella torre di Sulis, e a quella delle borracce nella Torre di San Giovanni. Alle 16,30, partirà la seconda Marcia dei bambini, da piazza Sulis, lungo i bastioni, per ammirare la città antica e ricordare i tanti bambini in pericolo, vittime della povertà, di guerre e discriminazione, che fuggono dai loro paesi inseguendo il sogno di un futuro migliore che non realizzeranno mai.

Il corteo si arresterà, all’altezza della Torre della Polveriera, simbolo delle guerre, in quanto antico arsenale di armi e polvere da sparo; i bambini leggeranno dei pensierini e faranno volare, accompagnati dalla tromba del giovane Cristian Grosso che suonerà “Il silenzio”, tanti palloncini colorati, in ricordo dei piccoli migranti morti nel Mediterraneo. All’organizzazione, collaborano l’Associazione Arte Cultura Società di Carlo Antero e Vannina Sanna, ideatori della Mostra di modellismo “Il treno. Sogno, gioco, realtà e carillon”, tenutasi a Sassari, da dicembre a gennaio 2017, nei palazzi della Frumentaria, il Comune di Sassari, il Comune, la Fondazione e la Polizia municipale di Alghero, l’ARST, Azienda Regionale Sarda Trasporti, le scuole di Sassari, Alghero, Mores, Osilo e Sorso.

Nella foto d'archivio: una recente manifestazione di bambini svoltasi ad Alghero
Commenti
14:06
Sarà il cantautore toscano il protagonista del Capodanno in piazza. Ma Pelù e i suoi Bandidos non saranno gli unici artisti ad animare la notte di San Silvestro. Sarà una serata adatta a un vasto pubblico, per gusti ed età. Sul palco saliranno anche il gruppo sardo MariaMarì ed il dj Davide Merlini, in grado di spaziare con il suo dj set dagli Anni Sessanta ad oggi
11/12/2017
Sabato, a Mamoiada, il navigatore ha ricevuto l´onorificenza dalle mani del sindaco del paese barbaricino Luciano Barone. «Alle cime ci sono abituato, vi posso prendere al lazzo», ha scherzato Mura, con la maschera dei Mamuthones e le corde degli Issohadore
© 2000-2017 Mediatica sas