Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotizienuoroCronacaCiclismo › Ciclisti improvvisati s´infilano nel Giro
Red 7 maggio 2017
Sono stati multati per non aver rispettato il divieto di circolazione e per aver arrecato grave pericolo per l’incolumità dei corridori del giro d’Italia oltre che per la propria
Ciclisti improvvisati s´infilano nel Giro


NUORO - Si è conclusa la terza tappa del giro d’Italia numero 100 da Tortolì a Cagliari. Per garantire la sicurezza della gara sono state emanate ordinanze di sospensione della circolazione per la chiusura delle strade dalle Prefetture e dai Sindaci dei comuni interessati dal passaggio della carovana.

Nel primo pomeriggio di sabato nel centro abitato di Nuoro due persone a bordo di biciclette, vestite in modo appariscente con abiti rosa e gialli, incuranti del dispositivo di sicurezza in atto hanno invaso il percorso di gara suscitando l’ilarità del pubblico, mettendo a rischio la propria incolumità e quella dei ciclisti che da lì a poco sarebbero sopraggiunti a gran velocità. L’organizzazione del dispositivo di sicurezza della gara gestito dalla Polizia Stradale prevede la dislocazione di motociclisti che anticipano l’arrivo dei corridori proprio per prevenire turbative della circolazione o eventuali intrusioni.

Ciò ha consentito ad un motociclista della Stradale di individuare i due intrusi e di intimare loro di lasciare immediatamente il percorso di gara.
Solo l’uomo vestito di giallo si è fermato mentre l’improvvisato ciclista vestito di rosa si è dato dava alla “fuga”, ma è stato raggiunto poco dopo dal motociclista della Stradale. Il poliziotto ha avvicinato il ciclista intimandogli di fermarsi e questi perdendo il controllo della bicicletta cadeva a terra, ma senza riportare conseguenze, rialzandosi immediatamente. I due improvvisati ciclisti sono stati multati per non aver rispettato il divieto di circolazione e per aver arrecato grave pericolo per l’incolumità dei corridori del giro d’Italia oltre che per la propria.
© 2000-2017 Mediatica sas